“Quei figli sono di un altro”, uomo lo scopre dopo 20 anni e grazie a una malattia

richard mason figli
Dopo 20 anni scopre che i figli sono in realtà di un altro

Un uomo scopre il terribile tradimento della moglie: dopo due decenni apprende che quelli che riteneva essere i suoi figli non lo erano affatto.

Una vicenda grottesca giunge dall’Inghilterra. Un uomo ha scoperto che i figli che credeva essere suoi, in realtà erano stati generati da qualcun altro. E la moglie lo ha tenuto all’oscuro di tutto per ben 20 anni. A portare all’emergere della tremenda verità è stata una brutta malattia della quale il 55enne milionario Richard Mason è stato colpito. Si tratta di fibrosi cistica, patologia per la quale chi ne è affetto risulta essere sterile dalla nascita. La stampa britannica ha parlato di questa vicenda descrivendo il tutto come un ‘tradimento di dimensioni bibliche’. Nel frattempo il suo matrimonio con la moglie Kate era naufragato, ma quest’ultima ha ammesso che i tre figli erano stati concepiti con un altro uomo. I ragazzi hanno ormai 23 anni (il figlio maggiore) e 19 anni (due gemelli), ed il loro vero padre è l’amante con cui la loro madre aveva intrapreso una lunga relazione clandestina durante il matrimonio. Mason ha dichiarato alla stampa che al momento di scoprire tutto questo gli è crollato il mondo addosso.

LEGGI ANCHE –> Scopre il marito a letto con l’amante, demolisce la supercar in giardino – VIDEO

“Figli non miei”, la vita di Richard Mason è distrutta

“Sono venuto a conoscenza di non essere mai stato padre. È stato come vivere un lutto ed anche peggio, perché all’improvviso scopri di non essere quel che credevi. Viene meno un pilastro fondamentale della tua esistenza, una convinzione radicata da anni. E non sai più chi sei veramente”, ha spiegato il poveretto al tabloid britannico ‘Daily Mail’. La cosa gli è costato anche il dover troncare i rapporti con due dei tre ragazzi. “Su Facebook mi informo su cosa fanno, ma mi si spezza il cuore perché ho scoperto che il più grande si è laureato ma non sono stato nemmeno invitato. Dal loro padre che ero sono passato ad essere uno sconosciuto, nemmeno un amico di famiglia. Vengo considerato un estraneo che si trovava lì mentre crescevano”

Ed il risarcimento ottenuto è stato ridicolo

L’uomo continua. “Mi aspettavo un futuro di gioie con loro, con lauree, matrimoni, nipoti, la volontà di aiutarli e di guidarli nella vita. Invece tutto mi è stato rubato nella maniera peggiore che si potesse immaginare”. Mason però non se ne sta a guardare e ha citato l’ex moglie per frode, chiedendo come risarcimento la restituzione dei 4 milioni di euro che dopo il divorzio un giudice aveva stabilito per Kate. Ma con il patteggiamento, alla fine l’indennizzo è stato di appena 300mila euro, con anche la garanzia di mantenere la segretezza sull’identità del vero padre dei ragazzi. Mason ora spera che questo sconosciuto si faccia avanti. Infatti intende accertarsi che questo uomo possa garantire ai giovani lo stesso affetto che lui era pronto a dare.

LEGGI ANCHE –> Matrimonio felice? Proprio no: al banchetto nuziale lui picchia lei – VIDEO