Non c’è pace per Niki Lauda: l’austriaco torna in ospedale

L'austriaco trasportato in ospedale per un'influenza

Lauda (Getty Images)

F1 | Non c’è pace per Niki Lauda: l’austriaco torna in ospedale

Il mondo della F1 torna a preoccuparsi per Niki Lauda. Secondo quanto riportato dai colleghi austriaci di “Kronen Zeitung”, l’ex stella della Ferrari sarebbe ritornato in ospedale a Vienna a causa di una forte influenza interrompendo così le proprie vacanze natalizie. Il presidente onorario Mercedes era stato dimesso dalla stessa struttura ad ottobre dopo aver ricevuto un trapianto di polmone ad agosto.

L’intervento si era reso necessario a causa di un’infezione che Niki Lauda aveva contratto in estate e che lo aveva costretto ad annullare le proprie vacanze. Dopo l’operazione l’ex Ferrari si è ripreso in tempi relativamente brevi, ma naturalmente il suo sistema immunitario è indebolito e proprio per questo, onde evitare sviluppi problematici dell’influenza è stato trasportato in ospedale per restare sotto controllo.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Niki Lauda CLICCA QUI

Si attende di vederlo nel paddock

C’è naturalmente ansia intorno a Niki Lauda. La F1 intera in questi mesi gli ha dedicato tanti messaggi di vicinanza a dimostrazione di quanto sia apprezzato all’interno del paddock. La speranza è di avere l’austriaco pronto e tirato a lucido per la prima del mondiale ad occupare il posto che gli spetta all’interno del box Mercedes.

Antonio Russo