Fernando Alonso: “Dopo Schumacher non è stato più lo stesso”

Lo spagnolo ricorda le battaglie con il tedesco

Fernando Alonso e Michael Schumacher (Getty Images)

F1 | Fernando Alonso: “Dopo Schumacher non è stato più lo stesso”

Nel 2005, ma soprattutto nel 2006 Fernando Alonso e Michael Schumacher hanno dato vita a uno dei duelli più entusiasmanti della storia della F1. Lo spagnolo proprio in quegli anni ha conquistato i suoi due titoli mondiali, ma il tedesco ha comunque dimostrato di potersela giocare per il primato nonostante l’età già avanzata.

Come riportato da “F1.com”, Fernando Alonso ha così parlato di quegli anni: “Devo confessare che quelli sono stati i migliori momenti della mia carriera e non solo perché ho vinto. Con Michael le gare erano più intense, dopo non è mai stato più lo stesso. I duelli ruota a ruota con lui erano molto più difficili, era estremamente difficile confrontarsi con lui. Sapeva di essere il più forte, la leggenda e lo chiariva in pista”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Fernando Alonso CLICCA QUI

La famosa pole sottratta a Monaco nel 2006

Lo spagnolo ha poi proseguito: “La soddisfazione era maggiore perché sapevi che avevi a che fare con la leggenda. Eri intimidito perché arrivavi in F1 e combattevi contro di lui e poi ti ritrovavi a dargli un certo margine, lui era il capo. Non so se alla Rascasse si sia fermato di proposito, ma all’epoca eravamo in lotta per il titolo e siamo stati senza pietà”.

Infine Fernando Alonso ha così concluso: “All’epoca abbiamo sottolineato che non andava bene anche se non sapevamo se fosse davvero intenzionale. Penso che l’eredità di Michael sia più grande di quanto pensiamo. Se guardi le attuali stelle della F1 vedi che è tutta gente che è arrivata qui a causa di Michael. Aveva il potere di rendere tutto più grande”.

Antonio Russo