F1, Alfa Romeo Sauber in pista il 14 febbraio

Getty Images

F1, Alfa Romeo Sauber in pista il 14 febbraio

Il team Alfa Romeo Sauber sarà probabilmente il primo a scendere in pista, a Fiorano, pista di proprietà della Ferrari. Questo andrebbe a conferma della grande partnership tra la rossa e la scuderia elvetica che monta il motore ed il cambio proprio del Cavallino.

La presentazione ufficiale della nuova macchina avverrà in seguito al primo test e dunque Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen avranno l’occasione di provarla in anticipo.Dalla Sauber si attende un’ulteriore crescita rispetto alla passata stagione, quando l’equipe di Luca Furbatto è riuscita a piazzarsi all’ottavo posto in classifica costruttori con un’impennata di prestazioni nella seconda parte dell’anno.

Il team boss Frédéric Vasseur non ha solo le mani piene in pista. Dietro le quinte, il francese ha lavorato instancabilmente per ristrutturare e rafforzare la propria squadra. Il giorno di San Valentino è già in programma la presentazione della nuova McLaren. Gli inglesi non hanno rivelato se l’auto è mostrata da Lando Norris e Carlos Sainz nello stabilimento di Woking e se si tratta di una presentazione reale o virtuale sulla rete. La Ferrari sarà presentata al pubblico il 15 febbraio, ad aprire le danze la Renault il 12 febbraio, quando l’auto sarà svelata da Nico Hülkenberg e Daniel Ricciardo nello stabilimento di Enstone. Il giorno dopo, è il turno di Racing Point F1 (ex Force India).

Formula 1 2019 – presentazioni team

12 FEBBRAIO: Renault (Enstone)
Force India (Toronto): 13 febbraio

14 febbraio: la McLaren (località sconosciuta)
Alfa Romeo Sauber rollout (Fiorano): 14 febbraio

15 febbraio: Ferrari ( Luogo sconosciuto)

Test invernali

18-21 febbraio: test invernale 1, Barcellona

26 febbraio-1 marzo: test invernale 2, Barcellona

Calendario F1 2019

17 marzo: Australia, Melbourne
31 marzo: Bahrain, Sakhir
14 aprile: Cina, Shanghai
28 aprile: Azerbaijan, Baku
12 maggio: Spagna, Barcellona
26 maggio: Monaco, Monte Carlo
9 giugno: Canada, Montreal
23 giugno: Francia, Le Castellet
30 giugno: Austria, Spielberg
14 luglio: Gran Bretagna, Silverstone
28 luglio: Germania, Hockenheim
4 agosto Ungheria, Budapest
1° settembre: Francorchamps, Belgio
8 settembre: Italia, Monza
22 settembre: Singapore, Singapore
29 settembre: Russia, Sochi
13 ottobre: ​​Giappone, Suzuka
27 ottobre: ​​Messico, Città del Messico
3 novembre: USA, Austin,
17 novembre: Brasile, San Paolo,
1° dicembre: Abu Dhabi, Yas Marina