Calderon: “Ho già dimostrato di saper guidare una F1”

(©Tatiana Calderon Twitter)

F1 | Calderon: “Ho già dimostrato di saper guidare una F1”

Protagonista nel 2018 di un paio di test al volante della Sauber Tatiana Calderon si è professata convinta di poter ambire al grande salto in tempi brevi.

In pista in Messico dopo il GP dello scorso ottobre, e successivamente a Fiorano con una C32 del 2012, la giovane colombiana si è dimostrata costante e pulita nella guida. Elogiata dai suoi tecnici per non aver commesso errori e aver girato in tempi interessanti, la pilota di GP3 si è dunque sentita rincuorata.

Penso di aver dimostrato di poter essere competitiva su una vettura di F1“, ha dichiarato a Motorsport.com. “Ho girato da sola, quindi sarebbe bello poter un giorno provare a misurarmi con gli altri. Speriamo di avere una chance. Vedremo, ma intanto incrocio le dita. E’ stato comunque positivo avere almeno una volta l’opportunità e alla fine io ho dato un buon feedback. Avendo visto che posso farcela, magari mi metteranno davanti a qualcosa di più difficile“, ha proseguito con un augurio.

Nell’attesa che si compia l’agognato miracolo, la 25enne ha in ogni caso incassato un ingaggio interessante. Quello per il rookie test della Formula E in programma il 13 gennaio a Marrakech, il giorno dopo la gara.

Sono felice di riprendere il volante della DS Techeetah“, ha affermato Tatiana, tutt’ora tester Alfa Romeo Sauber F1. “La prima volta è stata grandiosa, ma la DS E-TENSE FE19 è davvero qualcosa di innovativo e inedito. Spero di poter percorrere qualche chilometro in più rispetto ad Ad Diriyah dove il mio tempo in pista è stato limitato da alcune bandiere rosse”, ha infine rivelato.

Chiara Rainis