Ragazza mette uovo nel microonde, il dramma pochi istanti dopo – FOTO

ragazza uovo forno
Ragazza mette uovo nel forno, quando lo estrae le scoppia in faccia

Una ragazza cucina un uovo e dopo la cottura nel forno a microonde va per estrarlo, ma la attende una sorpresa davvero spiacevole e dolorosa.

Anche cucinare un uovo nel forno può essere un’azione pericolosa. Lo ha imparato a sue spese una ragazza inglese di 18 anni, Courtney Wood. La giovane ha rischiato di perdere la vista dopo aver cotto un uovo nel microonde di casa sua, con l’intenzione di prepararsi un bell egg and bacon per colazione. La tradizione inglese fa si infatti che tale pietanza sia molto gettonata appena scesi dal letto. Purtroppo però l’uovo appena tolto dal forno è esploso proprio in pieno viso, e la povera Courtney ha avuto problemi agli occhi per diversi giorni. Intervistata dal tabloid ‘The Mirror’, la ragazza parla della sua disavventura. “Avevo posto in padella la pancetta e l’uovo in una ciotola, come già fatto un mucchio di altre volte. Appena estratto quest’ultimo dal forno però mi è scoppiato in faccia. A soccorrermi è stato un amico che era con me e ha avvisato i soccorsi, però gli hanno detto che dovevo essere subito portata al pronto soccorso. Così mi ci ha condotta lui. Urlavo dal dolore”.

LEGGI ANCHE –> Donna morta al primo appuntamento: cade dalla moto, l’uomo la lascia in strada

Uovo nel forno, ragazza resta ferita: questo il motivo

Portata al ‘Royal Stoke University Hospital’ di Londra, alla 19enne sono state riscontrate delle lesioni per fortuna parziali alle cornee. L’esplosione le ha lacerato superficialmente entrambe le cornee, rendendola cieca per qualche giorno. Ora il peggio è passato, per fortuna, e Coutney ha recuperato del tutto la vista, oltre a superare le ferite rimediate al volto. “Mai provato un male fisico così. All’occhio destro è tutto normale, ho ancora qualche problema con quello sinistro”, afferma la sventurata alla stampa. Le ipotesi sul perché l’uovo sia esploso concordano tutte su un aspetto in particolare.

La particolare conformazione di quest’ultimo fa si che si crei del vapore acqueo internamente, al momento di passare dallo stato liquido a quello solido grazie alle alte temperature. Ne consegue un aumento di pressione che l’espansione del vapore porta a culminare in una deflagrazione. Difficile invece che nel microonde sia stato utilizzato un involucro in alluminio o con della carta stagnola, viste le abitudine di Courtney. Infatti con tale tipologia di elettrodomestico, questa è una cosa da evitare assolutamente.

LEGGI ANCHE –> Ragazzo compie suicidio a 14 anni: manda un sms ai genitori e si lancia dal Lungopo