Buon compleanno Michael Schumacher!

Ross Brawn, Michael Schumacher e Jean Todt (©Getty Images)

F1 | Buon compleanno Michael Schumacher!

Dopo il triste anniversario dei 5 anni dal tragico incidente occorsogli sulle nevi di Meribel il 29 dicembre 2013, ecco arrivare un’altra data importante per Michael Schumacher.

Nato il 3 gennaio 1969, oggi il il pilota di Kerpen spegne 50 candeline. Come festeggerà il suo compleanno non è dato sapersi, ma noi vogliamo immaginare, lì nella sua bellissima residenza intento a mangiare la torta e bere champagne attorniato dalla sua famiglia.

Negli ultimi giorni sono state molte le voci a lui più o meno vicine che lo hanno ricordato, dallo storico Presidente Ferrari Luca Cordero di Montezemolo che ne ha sottolineato l’umanità al di là delle caratteristiche da campione schiacciasassi e un po’ al limite che lo hanno contraddistinto nel suo periodo in F1, all’attuale boss FIA Jean Todt che così ha raccontato a La Gazzetta dello Sport l’inizio della sua amicizia con il 7 volte iridato: “Il nostro rapporto è cresciuto nel tempo. Ricordo che nelle prove private di Monza nel ’96, quando in molti chiedevano la mia testa, disse che se ne sarebbe andato con me. Mi conosceva poco, ma aveva capito che eravamo sulla strada giusta. Poi gli sono stato vicino nei suoi momenti difficili. Abbiamo fatto le vacanze insieme con i figli. Quando ha avuto l’incidente, e con mia moglie eravamo a Bali, ho preso il primo aereo e mi sono precipitato a Grenoble“.

Quindi lo stratega della Rossa di epoca d’oro Ross Brawn che ha evidenziato la capacità di Schumi di andare oltre qualsiasi previsione ingegneristica quando era al volante e che non ha mai smesso di pregare di rivedere il “suo” Michael rimettersi a nuovo.

Infine l’appello dei suoi cari e della moglie Corinna che sui social network ha ringraziato tutti i tifosi chiedendo altresì il rispetto della privacy che, a quanto pare, io stesso Kaiser (ndr. vincitore di 91 GP in 307 partenze e autore di 155 podi) avrebbe domandato nel qual caso gli fosse capitato qualcosa di grave su uno dei suoi bolidi di F1.

Per quanto ci riguarda non possiamo che unirci al coro dei milioni di fan che in tutto il mondo, memori delle emozioni targate Cavallino che fece vivere, gli stanno augurando buon compleanno!.

Chiara Rainis