Hamilton ed Alonso d’accordo, ma solo per un nome

0
239
Lewis Hamilton e Fernando Alonso (Getty Images)

F1 | Hamilton ed Alonso d’accordo, ma solo per un nome

Da qualche mese diventato un ex del Circus, all’inizio delle vacanze invernali Fernando Alonso si è divertito a tracciare un bilancio di quella che è stata la sua carriera nella massima serie a ruote scoperte. In particolare il Samurai, sollecitato dai media, ha  dovuto scegliere quale dei tanti piloti che ha affrontato è stato il più’ forte.

Si tratta di una scelta difficile, ma devo ammettere che Schumacher è stato un avversario speciale“, le sue parole riportate da F1i.com. “Prima di arrivare in F1, mi sono fatto le ossa guardandolo vincere. Inutile dire quindi che è stata una sensazione strana affrontarlo poi in pista. Con lui ho dato vita a tante belle battaglie. Sono stati momenti particolari e molto emozionanti“.

Della medesima opinione dell’asturiano anche in cinque volte campione del mondo Lewis Hamilton, il quale pur avendo eguagliato il numero di mondiali di Juan Manuel Fangio ed essere ormai a due passi da tedesco, non solo ha sottolineato la grandezza del Kaiser eleggendolo a migliore di sempre, ma si è pure definito disinteressato di raggiungerlo nella classifica degli allori conquistati.

Michael è il più grande pilota della F1 di tutti i tempi“, ha affermato. “Personalmente non ho voglia di provare a battere i suoi record, semplicemente non è la mia motivazione principale“.

Intanto in queste ore La Gazzetta dello Sport ha lanciato un sondaggio chiedendo ai suoi giornalisti di nominare il proprio personaggio sportivo dell’anno. Risultato? Ham è stato il più votato davanti al calciatore della Juventus Cristiano Ronaldo e al maratoneta keniota Eliud Kipchoge.

Nei giorni scorsi il responsabile Liberty Media Ross Brawn aveva avvicinato il campione di Stevenage proprio a Schumi, per aver saputo in questi anni alzare l’asticella e mettere in scena performance senza pari.

Chiara Rainis