F1 (Getty Images)

F1 | GP Gran Bretagna 2019: Programma, tempi e ordine d’arrivo

Dopo essere passati per casa Red Bull è il turno di Hamilton vivere l’emozione di un weekend coccolato dai suoi connazionali. A Silverstone va in scena una delle gare più antiche e belle del mondiale. Negli anni il layout del GP è stato modificato moltissime volte, ma con quello attuale il record è manco a dirlo del pilota britannico della Mercedes che qui nel 2017, in gara, ha girato su un 1’30″621.

Negli ultimi anni il GP di Silverstone è sempre stato territorio di caccia Mercedes, basti pensare che nelle ultime sei edizioni sul gradino più alto del podio per 5 volte è salita una Mercedes e in 4 occasioni era Lewis Hamilton.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla F1 CLICCA QUI

Hamilton padrone di Silverstone

Nel 2018 però l’incantesimo è stato spezzato da Sebastian Vettel che è riuscito a portare a casa una grandissima vittoria in casa di Hamilton, davanti al suo pubblico. Nonostante la recente tendenza però il circuito britannico è sempre stato storicamente in favore della Ferrari che qui può vantare uno score di ben 17 successi contro i 14 della McLaren che è al secondo posto di questa speciale classifica.

Piazza d’onore anche per Lewis Hamilton che qui ha vinto in 5 occasioni come Jim Clark e Alain Prost e con un nuovo successo in questo 2019 punta a diventare il pilota più vincente di sempre in Gran Bretagna. Tra i piloti ancora in attività, invece, solo Sebastian Vettel può vantare un doppio successo tra queste curve.

Per quanto riguarda i podi, invece, primato per Hamilton con 8, seguito a ruota, tra i piloti ancora in attività, da Kimi Raikkonen a quota 7 e Sebastian Vettel a quota 5. Tra i team, invece, il primato è tutto Ferrari che può vantare qui ben 55 podi contro i 33 della McLaren, che è la prima inseguitrice in questa speciale classifica. Di seguito vi aggiorneremo con il programma e la classifica dei tempi del GP di Gran Bretagna.

Antonio Russo