Meteo a Capodanno. Nel 2019 ondate di gelo e neve

0
200
Meteo neve in Italia
Getty Images

Meteo a Capodanno. Nel 2019 ondate di gelo e neve

L’alta pressione persisterà ancora a lungo sull’Italia portando un’ondata di bel tempo, ma con esso anche fitti banchi di nebbia nelle ore mattutine e serali, causando disagi alla circolazione stradale soprattutto in Val Padana, regioni settentrionali, sull’Alto Adriatico, su zone dell’Umbria e della Sardegna centro-settentrionale. Si consiglia quindi di procedere con malta cautela e di evitare spostamenti in auto nelle ore serali, soprattutto lungo le arterie di periferia, dove l’illuminazione è più carente rispetto ai centri cittadini.

Almeno fino a Capodanno prevarrà tempo stabile e cieli sereni o poco nuvolosi, salvo sorprese dell’ultimo minuto su ristrette zone territoriali. Al Nord temperature minime mediamente comprese tra -1 e 5°C, leggermente superiori in Liguria, mentre le massime oscilleranno da 5 a 12°C. Al Centro Italia minime tra 2 e 7 gradi, eccezion fatta per le zone interne dell’Abruzzo dove la colonnina di mercurio scenderà fino a -3°C; temperature massime tra 8 e 12°C. Al Sud, invece, minime fra 2 e 8°C, decisamente più alte in Sicilia, con le temperature massime che offriranno un clima piuttosto mite, comprese fra 10 e 15°C, lievemente inferiori sulle zone interne della Basilicata.

Ma nei mesi di gennaio saranno possibili ondate di gelo a causa del surriscaldamento della stratosfera, situata tra i 10 e i 45 km di altezza. Secondo ilMeteo.it nella stratosfera la temperatura raggiunge circa i -50°C, mentre attualmente la temperatura è di circa 90°C! Lo scorso febbraio questo fenomeno a portato a due ondate di Burian con neve e gelo su gran parte dell’Italia, non è quindi da escludere che possa verificarsi un’altra volta. Inoltre il sole da quasi 300 giorni emette meno energia del normale e secondo alcuni scienziati potrebbe provocare dei sconvolgenti fenomeni climatici.