Salute, i segnali di allarme quando si assumono troppi zuccheri

0
134
salute alimentazione zuccheri
Per restare in salute occorre tenere sotto controllo l’assunzione di zuccheri

Una corretta alimentazione impone la giusta dose di assunzione di zuccheri. Ne va della nostra salute. Questi i segnali di allarme.

Le festività natalizie sono un duro banco di prova per la nostra salute ed alimentazione. Spesso si esagera con l’assunzione di determinati cibi. E non di rado capita che l’assunzione di zuccheri raggiunga livelli oltre il dovuto. Ci sono alcune spie date dal nostro corpo quando questa cosa avviene. L’organismo ci mette in guardia in determinati casi. Per esempio se sentiamo una gran voglia di carboidrati o di zuccheri stessi, allora molto probabilmente dobbiamo fare i conti con una sorta di dipendenza. Molto spesso ci sentiamo spossati anche senza aver compiuto alcuno sforzo. Questo perché zuccheri e carboidrati forniscono il quantitativo energetico giornaliero del quale abbiamo bisogno. Ma se si esagera avviene proprio questo. Per ovviare alla stanchezza improvvisa la cosa migliore da fare è lasciarsi andare ad una bella dormita nelle ore notturne. E cercare di ridurre il consumo di zuccheri. Sempre l’assunzione in eccesso degli stessi porta all’insorgere di acne, eczema o simili. Un segnale evidente di cattiva alimentazione.

Salute, serve una alimentazione con la giusta dose di zuccheri

Pure la fascite plantare, ovvero un dolore cronico ai talloni nello specifico, è da attribuire in particolar modo agli zuccheri, come emerso da diversi studi di settore. Questi sono da assimilare alle calorie, e se ne assumiamo in eccesso allora non facciamo altro che danneggiare il nostro fisico e la nostra salute, se poi non li smaltiamo. L’aumento di peso può essere condotto direttamente proprio a questa cosa. Difatti tanti zuccheri portano ad una produzione eccessiva di insulina e quindi ad ingrassare. Inoltre un’altra diretta conseguenza è anche il fatto di essere più soggetti a malanni come influenza e raffreddore. Questo perché il sistema immunitario risulta meno efficiente. Per cui c’è bisogno di trovare il giusto equilibrio ed assumere una alimentazione sana, cominciando a seguire con regolarità una dieta. Una cosa che risulta alla fine meno faticosa di quanto si pensi.

LEGGI ANCHE –> Infarto, Natale è il periodo più a rischio dell’anno: lo afferma uno studio