Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo: “Honda dominante? No, la MotoGP non è come la F1”

Jorge Lorenzo ha vissuto una stagione fatta di alti e bassi. Il pilota della Ducati, infatti, dopo un inizio non certo brillante è cresciuto gara dopo gara sino all’exploit del Mugello che lo ha lanciato per una seconda parte d’annata sicuramente positiva. Il rider iberico però purtroppo ha dovuto chiudere in malo modo questo 2018 a causa di un brutto infortunio che non gli ha permesso di poter correre nelle ultime gare.

Per quanto concerne il 2019 Jorge Lorenzo correrà con il team HRC, squadra nella quale troverà un compagno davvero durissimo come Marc Marquez, che negli anni precedenti è sempre stato abituato a condividere il box con uno abbastanza tranquillo come Dani Pedrosa.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Jorge Lorenzo CLICCA QUI

Lorenzo non crede che Honda dominerà

In queste ore lo spagnolo si è concesso ai propri fan attraverso Twitter. L’iberico ha così parlato della possibilità che la Honda diventi intoccabile in MotoGP al comando: “Non ci sono marchi intoccabili come esistono ancora nella F1. Fare la differenza a livello tecnico è più complicato. Il pilota è ancora vitale e non solo a livello di guida”.

Proseguendo su questo discorso Jorge Lorenzo ha poi replicato a un altro fan: “Ora in MotoGP è molto più difficile fare una netta differenza e fare molte doppiette come poteva accadere 5-10 anni fa quando non c’era la centralina unica. In F1 Mercedes ora sta dominando e Ferrari lo ha fatto in passato con Schumacher“.

Antonio Russo