F1 (Getty Images)

F1 | GP Canada 2019: Programma, tempi e ordine d’arrivo

In F1 tutto pronto per il 7° appuntamento del mondiale. Sarà nuovamente sfida FerrariMercedes, anche se la Red Bull ha sempre dimostrato di cavarsela ottimamente tra i tracciati cittadini. Il GP di Canada però storicamente è un impianto cittadino atipico. Tra queste curve, infatti, si raggiungono velocità di punta davvero eccezionali grazie ai lunghi rettilinei e i curvoni veloci.

Il GP del Canada di F1 si corre a Montreal dal 1978 quando a vincere ci pensò l’idolo di casa, il compianto Gilles Villeneuve che trionfò su Ferrari. Sino alla stagione precedente si correva al Mosport. Il layout della pista negli anni è stato modificato varie volte, ma dal 2002 è rimasto quello che oggi conosciamo.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla F1 CLICCA QUI

Pista speciale per Kubica

Il record sul giro appartiene a Rubens Barrichello, che in gara, nel 2004 girò con un 1’13″622. Negli ultimi anni il tracciato canadese è sempre stato un feudo Mercedes con 3 vittorie di Hamilton da 2015 al 2017. Nel 2018 però Sebastian Vettel ha rotto per la Ferrari un tabù che durava dal 2004 quando Michael Schumacher portò l’ultima vittoria alla Rossa a Montreal.

Per quanto concerne le statistiche al primo posto tra i piloti più vincenti di sempre in Canada c’è Michael Schumacher con 7 successi, seguito a ruota da Hamilton con 6. Va decisamente male a Sebastian Vettel che qui ha vinto solo 2 volte. Tra i team, invece, primato per McLaren che in Canada ha vinto 13 volte davanti a Ferrari che ha portato a casa 12 successi.

Pista speciale per Robert Kubica, che qui nel 2008 con la BMW riuscì a cogliere il suo primo successo in F1. Di seguito vi aggiorneremo con il programma e la classifica dei tempi del GP del Canada.

Antonio Russo