Nella notte divampa un incendio in una palazzina: 2 morti

0
83
Incendio Mantova
Vigili del Fuoco (foto dal web)

In un incendio scoppiato all’interno di una palazzina in un paese in provincia di Arezzo hanno perso la vita una coppia di anziani e i familiari sono rimasti intossicati dalle esalazioni di fumo

Un incendio non ha lasciato scampo nella notte a due anziani che hanno perso la vita nella propria abitazione di Padonchia, frazione di Monterchi. Il rogo sarebbe divampato intorno alle 5 quando i familiari, che vive al piano superiore, hanno chiamato i Vigili del Fuoco, i quali sono prontamente arrivati sul posto. Inutili i tentativi di soccorso per i due anziani da parte dei sanitari giunti sul luogo insieme ai pompieri.

Incendio in una palazzina: le vittime sono una coppia di anziani

Intorno alle 5 in una frazione di Monterchi, piccolo paese di poco meno di 2 mila abitanti in provincia di Arezzo, in un appartamento è divampato un incendio nel quale hanno perso la vita due anziani coniugi. Le vittime, Giuseppe Baldi e Gina Scarselli rispettivamente di 80 e 84 anni, si trovavano nella propria casa e son stati colti di sorpresa, forse nel sonno, dalle fiamme. Una delle due vittime probabilmente era affetto da gravi problemi di mobilità. Nell’appartamento della palazzina sopra quello della coppia vivono il figlio con la nuora e la nipote, proprio quest’ultima ha chiamato i soccorsi dopo essersi svegliata allarmata per quanto stava accadendo. I soccorsi ed alcune squadre dei Vigli del Fuoco giunte sul posto da diverse città dell’hinterland non hanno fatto in tempo a salvare i due anziani trovati già morti, mentre sono stati tratti in salvo la famiglia del figlio grazie all’ausilio di una scala. La nuora e la nipote di 56 e 27 anni sono state trasportate al pronto soccorso di Sansepolcro in codice giallo per un’intossicazione dovuta alle esalazioni del fumo respirato durante il rogo. Secondo una prima ricostruzione effettuata, l’incendio sarebbe partito dal seminterrato della casa della Valtiberina, probabilmente innescato dal malfunzionamento di una stufa presente nel locale. Il marito della coppia che ha perso la vita sarebbe morto carbonizzato probabilmente perchè accortosi delle fiamme avrebbe provato a spegnerle. La moglie, invece, sarebbe deceduta nel proprio letto a causa delle esalazioni di fumo. Le dinamiche sono ancora da chiarire ed i Vigili del Fuoco stanno effettuando in queste ore i rilievi, mentre i Carabinieri stanno svolgendo già le prime indagini sulla tragedia.