Fernando Alonso (©Getty Images)

F1 | Clamoroso: la McLaren richiama Alonso per il 2019

Ci sarebbe più da piangere che da ridere dopo una news del genere. Anche se solo per lo sviluppo, la McLaren avrebbe chiesto a Fernando Alonso di fare un piccolo dietrofront a proposito del suo ritiro dalla F1 e rientrare nel team per dettare la linea da intraprendere per la progettazione della MCL34.

Per quanto possa sembrare irreale, soprattutto alla luce della prestigiosa e vincente storia della scuderia di Woking, che certo non dovrebbe avere bisogno di appellarsi agli ex per capire da che parte voltarsi, a dare la conferma di questa indiscrezione è stato lo stesso CEO della squadra inglese Zak Brown.

L’imprenditore americano ha rivelato di aver già parlato con il Samurai e di avergli domandato di provare la nuova vettura almeno una volta prima dell’inizio della prossima stagione che, ricordiamo, scatterà come al solito dall’Australia, il 17 marzo.

Ne ho discusso con Nando e lui si è dimostrato aperto a questa possibilità“, ha affermato al sito Crash.net. “I grossi campioni del Circus, come lo stati in passato Michael Schumacher e Mika Hakkinen, tra l’altro il finlandese vicinissimo ad un ritorno, devono restare vicini al mondo della F1 una volta che si sono ritirati“.

A fronte della sua esperienza Alonso potrà certamente dare un contributo importante per lo sviluppo della MCL34. Anche Carlos Sainz e Lando Norris ( ndr. la nuova coppia McLaren) sono convinti del beneficio che porterebbe un suo intervento, specialmente dal punto di vista tecnico. A breve dovrebbe recarsi a Daytona per partecipare ad una sessione di test. Credo che quella sarà una buona occasione per confrontarci sull’argomento“, ha concluso il dirigente.

Nel 2018 l’equipe del Surrey ha terminato il mondiale al 6° posto con 62 punti, 50 dei quali guadagnati proprio dall’asturiano, che pur avendo deciso di fermarsi per il 2019 ancora non ha reso noti i suoi piano per il più vicino futuro.

Chiara Rainis