Asteroide colpisce la Terra, l’evento registrato dai sismografi

0
1192
asteroide terra sismografi
Asteroide contro la Terra, l’evento registrato dai sismografi

Un asteroide ha colpito in pieno il nostro pianeta, e la cosa è stata catturata dai sismografi piazzati nel territorio interessato.

Si sta parlando molto della ‘cometa di Natale’ in questi giorni, ma anche un asteroide ha solcato i cieli della Terra negli ultimi mesi. Fino addirittura a giungere ad un impatto. È accaduto in Groenlandia lo scorso 25 luglio, ma la notizia è stata resa ufficiale solo adesso. I sismografi piazzati nelle ghiacciate lande artiche hanno registrano lo schianto del corpo celeste col nostro pianeta. E non mancano anche le testimonianze relative a quanto avvenne allora. Gli abitanti del piccolo villaggio di Qaanaaq, nella regione di Avannaata, riferiscono di aver visto un lampo di luce squarciare la notte fino a toccare terra con un distinguibilissimo fragore. Poco lontano da dove è caduto l’asteroide sorge la base aerea di Thule. Lo scorso 12 dicembre poi si è tenuta la conferenza dell’American Geophysical Union (AGU), che avviene tradizionalmente ogni anno verso la metà di dicembre. Lì si è parlato dell’episodio, e si è avuta conferma del fatto che le apparecchiature sismografiche che sorgono nelle immediate vicinanze di Qaanaaq hanno ripreso le conseguenze dell’impatto.

Asteroide contro la Terra, è la prima volta che l’evento viene registrato

Lo scopo principale di questi sismografi è quello di stabilire in che maniera i terremoti possano influire sui ghiacci della Groenlandia. Ma si è verificato un episodio del tutto inedito e certamente non messo in preventivo. L’energia scaturita da questo evento è stata stimata in circa 2,1 kilotoni. E da quanto riportato, è la prima volta in assoluto nella storia dell’umanità che la caduta di un asteroide sulla Terra viene documentata con tanto di dati registrati. Un evento del genere, ma di portata più grande, si verificò anche sul pianeta Giove nel luglio del 1994. Allora l’intenso campo gravitazionale di quello che è il corpo celeste più grande del nostro sistema solare dopo il Sole portò la cometa Shoemaker-Levy 9 a schiantarsi sull’emisfero australe del gigante gassoso, dopo averlo attirato a se e diviso in vari frammenti.

LEGGI ANCHE –> Scoperta degli scienziati: c’è un altro pianeta nel sistema solare