ospedale
Ospedale (foto dal web)

È successo a Napoli, presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni Bosco. Il reparto è stato chiuso per circa un’ora a causa di un’invasione di formiche.

A dare notizia dell’accaduto è stato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi nonché membro della commissione Sanità, attraverso le sue pagine social. La struttura ospedaliera napoletana sarebbe rimasta chiusa al pubblico dalle 12 alle 13. Su di un foglio, appeso all’ingresso del Pronto Soccorso, c’era scritto “Il Pronto Soccorso di Accettazione è temporaneamente chiuso per emergenza formiche“. Il consigliere ha deciso, quindi, di scattare una foto al cartello, girare due video in diretta e far divenire il tutto subito virale. Nelle riprese di Borrelli vengono mostrati gli spazi ospedalieri invasi dalle formiche che, a dire del personale presente nella struttura, non sono l’unica cosa ad essere sotto attacco. Gli operatori sanitari riferiscono che i piccoli animali circolerebbero anche tra i medicinali, tutto ciò in aperta violazione con qualsivoglia ordinario protocollo di igiene. Il consigliere Borrelli aveva poco tempo fa denunciato già un altro gravissimo accaduto all’interno della stessa struttura.

Chiuso pronto soccorso di Napoli: non è il primo episodio

Borrelli qualche tempo fa ha girato un video choc a seguito di numerose segnalazioni ricevute dai cittadini. Una donna cingalese di 71 anni era stata ricoverata presso l’Ospedale San Giovanni Bosco ed era stata intubata e costretta a letto date le sue gravissime condizioni. Abbandonata a sé stessa la signora veniva ritrovata sommersa dalle formiche. Un episodio indegno che aveva scatenato le ire non solo di Borrelli, ma di tutto il mondo della politica. Ma neanche questo era il primo caso: nel giugno 2017, sempre nello stesso ospedale un’altra donna, ricoverata nel Reparto di medicina generale era stata immortalata in un letto sporco e infestato da formiche. Borrelli ha tenuto a precisare che il San Giovanni Bosco non è l’unico Ospedale in Campania ad ospitare insetti e che questa intollerabile condizione pregiudica giornalmente il lavoro dei medici e rende ancor più difficile la permanenza dei pazienti nelle strutture ospedaliere. Secondo il consigliere una bonifica nel settore sanitario è di prioritaria importanza: servono, infatti, necessariamente riqualificazioni ed ammodernamenti.

#Prontosoccorso chirurgico del San Giovanni Bosco chiuso per emergenza #formiche. #Verdi: “Assolutamente inaccettabile,…

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Mercoledì 19 dicembre 2018