MotoGP Sepang: programma, tempi e ordine di arrivo

0
132
MotoGP Sepang 2019
Getty Images

MotoGP Sepang 2019: programma, tempi e ordine di arrivo

Il Motomondiale 2019 sbarca in Malesya, sul circuito di Sepang, per il penultimo appuntamento stagionale. Si tratta dei uno dei migliori tracciati al mondo, costruito al centro di un complesso comprendente un hotel, un campo da golf, negozi e altri impianti sportivi.

Sepang fa tornare alla mente molte pagine di storia della MotoGP, su tutte la morte di Marco Simoncelli in quel drammatico 23 ottobre 2011, quando al primo giro cadde dalla sua Honda e fu travolto da chi sopraggiungeva dalle retrovie. Ma quando si parla di Sepang vengono in mente anche i fatti del 2015 tra Valentino Rossi e Marc Marquez, con il Dottore penalizzato nella gara successiva di Valencia per quel tocco volontario nei confronti del Cabroncito che gli costò il titolo mondiale.

MotoGP Sepang: statistiche, tempi e ordine di arrivo

Il Sepang International Circuit ha una lunghezza di 5,5 km, una larghezza di 16 metri, 5 curve a sinistra e 10 a destra, con il principale rettilineo che misura 920 metri. Michelin porterà gomme asimmetriche al posteriore con il fianco destro più duro per supportare al meglio il maggior numero di curve in tale direzione. Nella scorsa edizione a vincere fu Marc Marquez davanti ad Alex Rins e Johann Zarco, con Valentino Rossi caduto negli ultimissimi giri mentre era in testa alla gara. Il record del circuito è stato fissato da Jorge Lorenzo nel 2015, stagione in cui ha conquistato il suo ultimo titolo iridato, in 2’00″606, mentre il giro più veloce porta il nome di Dani Pedrosa in 1’59″053.

Per le MotoGP le numerose staccate, l’elevata percentuale di tempo speso in frenata e il clima tropicale rendono la gestione delle temperature piuttosto critiche, sia per i freni sia per i piloti, che quasi sempre superano abbondantemente i 40°C. Le MotoGP fanno ricorso ai freni per 11 volte a giro e in due occasioni le frenate sono molto impegnative: la curva 1 dove le moto arrivano a 318 km/h e dopo 5,3 secondi di frenata in cui percorrono 263 metri entrano in curva a 74 km/h. Ardua anche la curva 15, dove le MotoGP passano da 311 km/h a 72 km/h in 5,6 secondi, grazie a un carico sulla leva del freno di 6,1 kg.

Il Gran Premio di Sepang 2019 sarà trasmesso in diretta TV su Sky Sport MotoGP HD domenica 3 novembre, con partenza alle 6:00 ora italia. Circuito tradizionalmente favorevole alle Yamaha, ma Honda e Ducati scalpitano per il gradino più alto del podio. Di seguito tempi e ordine di arrivo.