F1, Domenicali: “Alonso-Ferrari, il ritorno sarebbe una bella storia”

0
641
fernando alonso stefano domenicali ferrari f1 formula1
Fernando Alonso e Stefano Domenicali (©Getty Images)

F1 | Domenicali parla dell’esperienza di Alonso in Ferrari.

Stefano Domenicali e Fernando Alonso hanno lavorato assieme in Ferrari tra il 2010 e il 2014, un ottimo rapporto il loro. Il grande rimpianto è non essere riusciti a vincere il titolo mondiale di Formula 1.

Nel 2010, il primo anno dello spagnolo con la scuderia di Maranello, l’obiettivo fu ad un passo. E anche nel 2012 il pilota di Oviedo chiuse secondo, con solamente tre punti dall’ancora campione Sebastian Vettel. Seconda piazza pure nel 2013, ma con un distacco di oltre 100 punti dal tedesco. E l’anno seguente fu l’ultimo da ferrarista per il driver classe 1981.

-> Se vuoi restare aggiornato su tutte le ultime notizie del Formula 1 CLICCA QUI

Formula 1, Domenicali elogia Alonso

Alonso ha deciso di lasciare la Formula 1 al termine dell’ultimo campionato. Le quattro stagioni in McLaren sono state negative. Non per colpa sua, ma di una monoposto non all’altezza. La partnership con Honda prima e con Renault poi non ha consentito di raggiungere i risultati sperati. Solamente quatto volte Fernando è stato in top 5 in gara. E solo nel 2016 è riuscito a chiudere nei primi dieci della classifica finale. Un bilancio fallimentare, dato che l’ambizione a inizio progetto era di riuscire a lottare per podi e vittorie.

Domenicali, intervistato da Auto Bild, ha commentato il ritiro di Alonso dalla F1: «Mi sono sentito triste. Perché penso che sia uno dei migliori piloti della Formula 1. Ha deciso di fare un altro passo nella propria carriera e penso che la F1 gli mancherà. Bisogna abituarsi e penso che la prima gara in Australia non sarà la stessa senza di lui».

All’ex direttore sportivo della Ferrari viene chiesto che ricordi abbia di lui, avendoci lavorato per anni: «E’ stato incredibile, anche se non abbiamo raggiunto i risultati che volevamo. Nel 2010 e nel 2012, nonostante non fossimo nella migliore condizione tecnica, siamo arrivati all’ultima gara con la possibilità di vincere il titolo. L’abbiamo perso per niente, per dettagli. Siamo stati dispiaciuti, avremmo voluto voluto vincere almeno un Mondiale. Sia il team che Fernando lo avrebbero meritato».

Domenicali ha ricordato il trionfo di Monza 2010 come il più bello ottenuto assieme. E’ stata anche l’ultima volta che il Cavallino Rampante ha vinto il GP d’Italia. Nel 2014 la separazione non è avvenuta nel migliore dei modi. Fu una stagione difficile e tra le parti ci fu un po’ di rancore. Quando all’attuale presidente e amministratore delegato Lamborghini viene chiesto dell’eventuale ritorno in Formula 1 di Alonso in futuro, risponde: «Mi piacerebbe vederlo tornare, ma dobbiamo rispettare la sua decisione e il desiderio di affrontare nuove sfide. Rivederlo in Ferrari? Sarebbe una bella storia, ma è qualcosa che non dovrebbe essere forzato, perché potrebbe non andare bene. In ogni caso, dipende dal fatto che Fernando abbia voglia di tornare e dalle persone che devono decidere. Dobbiamo ricordare che non dipende solo dalla Ferrari: dipende anche da Fernando».

 

Matteo Bellan