cecchi gori malore
Parla Vittorio Cecchi Gori: “Il malore di un anno fa colpa di un grande dispiacere”

Parla Vittorio Cecchi Gori, che sugli schermi di Rai 1 rivela quanto accaduto esattamente dodici mesi fa: “Un amico mi ha tradito nel peggiore dei modi”.

Vittorio Cecchi Gori torna a mostrarsi in televisione. Ad un anno di distanza dall’ischemia cerebrale che fece temere per la sua vita, il produttore cinematografico e presidente della Fiorentina tra anni ’90 e 2000, è stato ospite di Storie Italiane, condotto da Eleonora Daniele su Rai 1. Il 76enne Cecchi Gori parla proprio di quanto vissuto il giorno di Natale di dodici mesi fa. “Quanto vissuto è stato importante per me, perché mi ha fatto voltare pagina. Il malore lo ritengo anche una diretta conseguenza di una truffa che ho subito da quello che credevo fosse un mio amico. Mi ha letteralmente tradito, questa cosa mi ha fatto tanto male. E con lui c’era un avvocato che invece di proteggermi si è preso tutto. Questo ha danneggiato anche mio figlio Mario. Il mio ‘amico’ doveva fare i miei interessi negli Stati Uniti, dal momento che non parlo l’inglese. Ma questi si è messo in combutta con il legale ed entrambi mi hanno fregato. Però ho voltato pagina, mi sono liberato. E questo grazie anche all’aiuto di persone davvero perbene e che possiedono l’etica del lavoro”.

Cecchi Gori: “Quando sei solo perdi la lucidità”

“Ma se è accaduto tutto questo – ammette Cecchi Gori – è stato anche per colpa mia. Mi sono isolato e questo ha fatto si che fosse più facile plagiarmi dal punto di vista psicologico. Non è da me, perché ritengo di avere sempre avuto un carattere forte. Ma la solitudine sa essere un nemico davvero subdolo e non ti consente di inquadrare la gente per quello che è veramente”. Si spera che questo Natale possa essere più felice. L’ex marito di Rita Rusic confessa un suo desiderio. “Adesso spero di poter passare la vigilia con Mario, ora si trova a Miami con la madre e con l’altra nostra figlia Vittoria. Mi piacerebbe stare con lui il 24”. E professionalmente, il toscano è al lavoro sul remake del celebre film ‘Il Sorpasso’, progetto ancora alle fasi embrionali e la cui regia dovrebbe essere affidata a Marco Risi. “Stiamo cercando l’attore protagonista che possa ripercorrere le orme del grande Vittorio Gassman nella pellicola di allora. Non è una cosa facile, una mezza idea ce l’avrei anche. Si tratta tra l’altro di un amico con il quale ho fatto già molti altri film. Nel ruolo vedrei bene Christian De Sica”.

LEGGI ANCHE –> Gela, rissa tra mamme alla recita di Natale: bambini impauriti – VIDEO