MotoGP Aragon
Getty Images

MotoGP Aragon 2019: programma, tempi e ordine di arrivo

Il Campionato del Mondo di MotoGP arriva sul circuito di Aragon per il 14esimo appuntamento del 2019. Il tracciato è stato realizzato dall’architetto tedesco Hermann Tilke che ha realizzato una pista di 5,07 km di lunghezza, 15 metri di larghezza, 17 curve (10 a sinistra e 7 a destra) e il rettilineo principale di 968 metri.

Il Gran Premio di Aragon si svolgerà su 23 giri e il favorito indiscusso è Marc Marquez che ha trionfato nella scorsa stagione (davanti ad Andrea Dovizioso e Andrea Iannone) e per un totale di 4 volte. Suo il giro più veloce realizzato nel 2015 in 1’46″635 e la miglior pole, mentre il record del circuito è nelle mani di Jorge Lorenzo che sempre nella stagione 2015 ha fermato il cronometro in 1’48″120.

La pista, considerata abbastanza tecnica, è piuttosto impegnativa per i freni poiché nei primi 2 chilometri conta 7 frenate che mettono a dura prova gli impianti frenanti. Le MotoGP fanno ricorso ai freni in 11 delle 17 curve del tracciato: durante un giro intero i freni delle MotoGP sono impiegati per 34 secondi. Delle 11 frenate del circuito 2 sono considerate altamente impegnative per i freni: la curva 16, preceduta dal rettilineo di 968 metri, dove le MotoGP decelerano da 344 km/h a 139 km/h in 4,6 secondi durante i quali percorrono 284 metri. Impegnativa anche la frenata alla curva 12, da 266 km/h a 96 km/h in 222 metri.

Il Gran Premio di Aragon 2019 sarà trasmesso in diretta TV su Sky Sport MotoGP HD e in streaming su Sky Go o Now Tv. Semaforo verde alle ore 14:00. C’è grande attesa per vedere le prestazioni della Yamaha che qui non ha quasi mai trovato terreno favorevole, ma ancora una volta si preannuncia una sfida testa a testa fra Andrea Dovizioso e Marc Marquez. Di seguito tempi e ordine di arrivo.