infarto sintomi
Ci sono alcuni sintomi attraverso i quali riconoscere un prossimo infarto

L’infarto è una brutta condizione che può essere anticipata già diversi giorni prima del suo insorgere da una serie di precisi sintomi.

La prevenzione rappresenta il modo migliore per curarci, e questo vale per numerose patologie. Ma vi sono situazioni, come l’infarto ad esempio, che si manifestano all’improvviso e spesso in maniera repentina. Eppure è possibile capire se e quando un attacco di cuore potrà colpire. A dirla tutto, abitudini cattive come il fumo, l’assunzione di alcolici o cibo spazzatura con frequenza e quindi una correlata situazione di obesità e di scarso o nullo movimento sono situazioni che ci mettono a rischio. Al contrario, una vita sana ed equilibrata tende a ridurre di molto qualsiasi spiacevole eventualità. I sintomi che possono indicare il manifestarsi di un infarto sono diversi ed interessano tutto il corpo. Per questo se una persona ne nota uno o più con una certa frequenza allora farebbe bene a rivolgersi subito ad un medico.ù

Infarto, i sintomi più comuni

Anzitutto ci si può sentire molto stanchi. Una inspiegabile debolezza può essere sintomatica di un attacco di cuore, e questo a causa della cattiva condizione della circolazione cardiaca, che rallenta il flusso sanguigno. Poi occhio anche a vertigini improvvise ed a sudorazione oltre che ad un senso di oppressione al torace, dal quale è facile che possa irradiarsi anche a schiena ed arti. Questo ci porta a respirare anche con difficoltà. Capita di sovente infine che il presentarsi di un infarto sia anticipato anche da situazioni banali e che riteniamo quasi normali, come una influenza od un raffreddore. Se notate questi sintomi in un periodo più o meno controllato e siete consapevoli di avere seguito spesso uno stile di vita sbagliato, rivolgetevi subito ad un medico per una visita ed iniziate seriamente a cambiare registro. E ringrazierete voi stessi.

LEGGI ANCHE –> Il rimedio naturale per combattere l’infarto: ecco come farlo