Ufficiale! Sébastien Loeb torna nel WRC

0
188
Sébastien Loeb e Dani Sordo (©Hyundai Official)

WRC | Ufficiale! Sébastien Loeb torna nel mondiale con la Hyundai

Dopo la semi-smentita della scorsa settimana da parte dei vertici del team nella figura del manager Alain Penasse, e qualche voce controcorrente sbucata fuori ieri, questo giovedì pomeriggio è arrivata l’ufficializzazione. Anche se parti-time Sébastien Loeb tornerà nel mondiale rally e lo farà con la Hyundai.

Una decisione clamorosa per l’Extraterrestre che ha dunque firmato un contratto per 2 stagioni con la scuderia coreana con base ad Alzenau.

Comincerò dal Rally Montecarlo“, ha confermato il driver di Haguenau, al via di 6 round. “Vincere in Spagna lo scorso ottobre ha riacceso in me il desiderio di competere nel WRC e farlo con questa squadra rende la sfida ancora più eccitante. Sono davvero rimasto impressionato dal loro approccio e dalla determinazione orientata al successo. Nel campionato appena concluso sono stati in lotta per titolo e sono convinto che assieme a Neuville, Mikkelsen e Sordo, riuscirò a portare qualcosa di importante. La i20 Coupe WRC ha provato di essere una macchina vincente. Come gruppo sappiamo di poter stare davanti con i migliori“.

Per il il 9 volte iridato WRC questo accordo è qualcosa di davvero rivoluzionario visto che dal 1999 in poi ha sempre corso con la Citroen, o comunque con Peugeot, con cui ha preso parte al campionato WRX e alla Dakar, che tra l’altro lo vedrà partecipante privato nell’edizione del 2019 del prossimo gennaio.

Si tratterà quindi di una vera e propria sfida per il 44enne alsaziano che mai prima d’ora  aveva lavorato per un’equipe non francese.

E’ un annuncio molto importante per Hyundai“, ha affermato il boss Michel Nandan. “Firmare con qualcuno di questo calibro e talento mostra che la nostra proposta competitiva è attraente. Ovviamente il target è vincere il mondiale. Siamo convinti che il pacchetto a nostra disposizione e il livello degli equipaggi schierati siano il perfetto riflesso delle nostre ambizioni“.

Ricordiamo che Loeb si era trovato all’improvviso disoccupato dopo che ad ottobre la Peugeot aveva reso noto di non voler più proseguire il suo impegno nel RallyCross al termine del 2018.

Chiara Rainis