Sebastian Vettel: “Schumacher mi manca molto nei box”

Il tedesco sente la mancanza di Schumi

0
147
Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Sebastian Vettel: “Schumacher mi manca molto nei box”

Sebastian Vettel ha vissuto una stagione particolare in Ferrari. Dopo l’exploit iniziale, infatti, alcuni errori suoi e della squadra lo hanno confinato fuori dalla lotta per il mondiale consegnando di fatto il titolo a Lewis Hamilton che ha raggiunto così Juan Manuel Fangio al secondo posto dei piloti più titolati di sempre.

Come riportato dalla rivista svizzera “Blick”, Sebastian Vettel ha così dichiarato: “Michael è stato per molti anni a Maranello e lì la sua presenza incombe ancora. Con lui si sarebbe parlato con il linguaggio dei piloti e non dei tecnici e questo sarebbe stato molto utile. Con lui poi ho sempre avuto un rapporto speciale. Mi manca molto, ma non sono mai andato a fargli visita”.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Sebastian Vettel CLICCA QUI

Vettel pilota poco social

Il tedesco ha poi parlato del suo rapporto con i social: “Non sento il bisogno di comunicare. Non ho un profilo Twitter, Facebook o Instagram. Sono l’ultimo dei mohicani. Con Raikkonen c’era un bel rapporto: nessuno invadeva lo spazio dell’altro e questo portava il team a non avere preoccupazioni. Ogni pilota è diverso e presto io e Charles verremo a contatto, lui è un bravo ragazzo e la Ferrari è una grande opportunità per lui”.

Infine Sebastian Vettel ha poi concluso: “Anche con Leclerc ci sarà la regola di non infastidirsi, naturalmente ognuno vuole andare più forte dell’altro. Wehrlein, invece, forse adesso lavorerà con noi al simulatore”.

Antonio Russo