gomme estive

Da poco è arrivato l’obbligo di montare gomme invernali sulle automobili o di avere catene a bordo per non incorrere in sanzioni. Quando terminerà però questo obbligo e quando sarà necessario cambiare gli pneumatici invernali con quelli estivi? Andiamo a vedere le varie situazioni previste dal codice della strada. Il periodo durante il quale è obbligatorio avere gomme invernali o catene a disposizione è quello che fa dal 15 novembre del 2018 al 15 aprile del 2019. Si avrà poi un mese di tempo per cambiarli e per non incappare in sanzioni economiche. Date alle quali non deve fare caso chi ha deciso di montare pneumatici 4 stagioni che possono essere utilizzati all’interno di tutto l’anno senza doverli sostituire anche se vanno verificati con continuità per assicurarsi che non siano troppo usurati.

Per tutte le informazioni sulle novità delle auto e moto CLICCA QUI

Gomme estive, informazioni e data

Le multe per chi non cambierà in tempo gli pneumatici invernali con quelli estivi vanno da 422 euro arrivando fino a 1682 euro con il rischio del ritiro del libretto di circolazione. Possibile anche la decisione di decurtare 3 punti dalla patente. Un rischio da non correre con la necessità quindi di arrivare preparati a tale data per non incappare in sanzioni. Le gomme estive differiscono in maniera chiara da quelli invernali per l’assenza dei tasselli e la presenza di scanalature longitudinali che mettono a riparo da tracciati bagnati. I costi per l’acquisto di tali pneumatici estivi variano a seconda della marca che si sceglie e si può partire da 70 euro arrivando fino a 150 euro. Ricordatevi quindi di segnare la data del 15 aprile e di non farvi trovare impreparati per il momento della sostituzione delle vostre gomme.