Johann Zarco test Valencia
Getty Images

MotoGP, Test Valencia: tempi e classifica provvisoria

Nella seconda giornata di test MotoGP a Valencia il primo a scendere in pista è Johann Zarco in sella alla KTM intorno a mezzogiorno. Il francese raccoglie le prime impressioni in sella alla nuova moto cercando di migliorare in ingresso curva dove al momento sembra perdere qualcosa. Caduta senza conseguenze per Zarco nei minuti precedenti la pausa pranza.

In casa Ducati si lavora su un telaio differente dopo che nella giornata di ieri Andrea Dovizioso si è concentrato soprattutto sulla messa a punto della moto. “Il primo responso è stato positivo, oggi vediamo le prime differenze… Il telaio è già un elemento importante”, ha detto Davide Tardozzi ai microfoni di Sky Sport MotoGP. “Michele Pirro dopo la caduta del Mugello non è ancora in perfetta forma, ha una lesione alla spalla destra che si opererà a breve. Un po’ gli antidolorifici, un po’ il freddo, un po’ la gomma media anziché la morbida all’anteriore gli hanno fatto perdere l’anteriore causando la caduta”.

Yamaha prova la seconda nuova specifica di motore e mette definitivamente da parte il quattro cilindri usato nel 2018, ma rispetto al giorno prima le buone sensazioni sembrano calate. Prima della pausa pranzo i due alfieri ufficiali si piazzano al quinto e decimo posto. Alle ore 13:00 è Marc Marquez a segnare il “tempone” in 1’31″019, mentre il nuovo compagno di squadra Jorge Lorenzo viaggia ad 1,5″ dal campione di Cervera. Andrea Iannone deve ancora trovare confidenza con l’Aprilia RS-GP e rimedia una caduta in curva 6 che lo costringe ai box anzitempo.

1
93
M. MARQUEZ
1:31.019
2
4
A. DOVIZIOSO
+0.728
3
9
D. PETRUCCI
+0.745
4
12
M. VIÑALES
+0.801
5
43
J. MILLER
+0.805
6
42
A. RINS
+0.885
7
41
A. ESPARGARO
+0.954
8
21
F. MORBIDELLI
+0.957
9
44
P. ESPARGARO
+0.997
10
46
V. ROSSI
+0.999