Floersch ai fan: “Sono sopravvissuta. Ora spero di migliorare”

0
56
(©Sophie Floersch Twitter)

F3 | Floersch ai fan: “Sono sopravvissuta. Ora spero di migliorare”

La 17enne tedesca protagonista di un terribile incidente nel GP di Macao dello scorso weekend si dice ottimista dopo la frattura alla settima vertebra cervicale (ndr. per ridurre la rottura è stato prelevato un innesto osseo dall’anca) e ringrazia i medici che l’hanno soccorsa e aiutata nei momenti più drammatici della vicenda.

Sono sopravvissuta ad un’operazione durata 11 ore e d’ora in poi spero solo di migliorare”, questo il messaggio social pubblicato dalla giovane promessa dell’automobilismo a ruote scoperte Sophia Floersch volto a tranquillizzare quanti hanno vissuto con apprensione il volo pauroso di cui si è resa protagonista alla curva Lisboa domenica.

Rimarrò qualche giorno in più a Macao, fino a quando non potrò affrontare il viaggio di rientro“, ha proseguito. “Intanto voglio ringraziare tutti i coloro che mi hanno supportato con tanti messaggi che solo ora comincio a leggere. Questo mi motiva davvero e mi dà coraggio. Il mio pensiero va anche a coloro che sono stati coinvolti nell’incidente, spero che tutti stiano bene”.

Per conoscere tutti i dettagli di quanto accaduto al GP di Macao LEGGI QUI

“Subito dopo l’incidente sono stata soccorsa da persone davvero brave”, il ricordo dei momenti appena successivi. “Ho ancora in mente per le parole incoraggianti che mi hanno rivolto in quei minuti difficili trascorsi nella monoposto. Un grande ringraziamento va al personale medico dell’ospedale di Macao per il trattamento amichevole e professionale, al team di soccorso FIA e all’organizzazione del GP di Macao, che mi sostiene nel migliore dei modi. Un ringraziamento speciale va anche al dottor Riccardo Ceccarelli e al mio team Van Amersfoort e alla Dallara, che ha costruito un telaio decisamente robusto!”.

Per quanto concerne gli altri feriti, il driver nipponico Sho Tsuboi ed un fotografo sono stati dimessi, mentre il secondo fotografo ed il commissario di gara sono ancora sotto osservazione ma a quanto pare anche loro dovrebbero essere prossimi all’uscita.

Chiara Rainis