Claudio Amendola SHOCK: “Io vittima di molestie sessuali”

Claudio Amendola
Claudio Amendola (foto dal web)

L’attore Claudio Amendola, in un’intervista al ‘Messaggero’, dichiara di essere stato vittima di molestie sessuali all’inizio della carriera

Gli eventi dell’ultimo anno, con lo scandalo che ha coinvolto Harvey Weinstein per le ripetute molestie sessuali a numerose attrici e donne del mondo dello spettacolo, hanno dato vita al movimento MeToo. La denuncia, da parte delle donne, è il modo per abbattere la barriera su una pratica, nel 2018, assolutamente sconcertante. Ma non soltanto le donne possono essere vittime di abusi sessuali. E’ qualcosa che può capitare anche agli uomini, come dimostrato dalle presunte molestie perpetrate da Asia Argento a un attore all’epoca minorenne. O come da quanto accaduto a Claudio Amendola, che racconta, in un’intervista al ‘Messaggero’, un episodio del suo passato. “Sono stato molestato anche io – ha rivelato – Quando ho iniziato a lavorare, da giovane, ero un bel ragazzo. Una donna più grande sfruttò la sua posizione di potere per farmi delle avances e saltarmi addosso. Che cos’ho fatto? E che dovevo fare, ci sono stato”. Sul movimento MeToo, ecco il parere di Amendola: “Sono assolutamente dalla parte delle donne, denunciare è sacrosanto. Ma bisogna fare qualcosa in più ed educare i maschi al rispetto dell’altro sesso. Lo dice uno che ne ha viste tante, sia uomini molestatori che donne a lanciarsi all’assalto degli uomini”.

LEGGI ANCHE: >>> CLAUDIO AMENDOLA COLPITO DA INFARTO