Citroen C5 Aircross: debutta con motori Euro 6.2

In Europa sta per arrivare il nuovo SUV Citroen C5 Aircross, ad un anno dal debutto della sorella minore C3 Aircross, che in Italia ha venduto circa 17.000 esemplari, attestandosi al decimo posto nel segmento dei B-Suv.

Con la Citroen C5 Aircross l’azienda conta di conquistare un 5% nel segmento dei C-Suv con un target di circa 12mila unità’. La C5 Aircross, che per il mercato europeo viene prodotto in Francia, nella fabbrica di Renne-La Janis, è un modello dal carattere assolutamente globale, peculiarità che ha determinato anche la scelta della location per la prova stampa sulle strade marocchine nei dintorni di Marrakesh, con strade sterrate costellate da grosse buche e tratti di percorso completamente ricoperti dal fango, ove la C5 Aircross è riuscita a sfoggiare tutta la sua anima di suv.

Per tutte le notizie sui nuovi SUV in arrivo LEGGI QUI

Tanti i sistemi di assistenza alla guida, tra cui il grip control con hill assist descent che favorisce la guida su fondi difficili; il vision 360 per un’assistenza video alle manovre; la retrocamera con top real vision e l’highway driver assist che combina il regolatore di velocità attivo con funzione Stop&Go. Nonostante le dimensioni generose, la lunghezza di 4,50 metri conferisce alla Citroen C5 Aircross un aspetto decisamente compatto.

Interni e motori del nuovo SUV

Costruita sulla piattaforma EMP2 del gruppo Psa, vanta una sensazione di comfort inconfondibile garantita dalle sospensioni con smorzatori idraulici progressivi derivati dal motorsport e sedili con imbottitura più spessa che apporta una sensazione di benessere anche dal punto di vista posturale. All’interno la plancia ospita il quadro strumenti con un display digitale configurabile da 12,3”. Al centro gli aeratori e il touch Pad capacitivo da 8”, con un gruppo di comandi touch screen, che formano un unico blocco. La connettività è garantita dal sistema Connect Nav e dal Citroen Connect Box con Pack Sos & assistance incluso.

I motori disponibili per la Citroen C5 Aircross sono tutti Euro 6.2: si tratta di due benzina PureTech 130 S&S e PureTech 180 S&S EAT8; per i diesel la scelta è tra il BlueHDI 130 S&S, BlueHDi 130 S&S EAT8 e BlueHDi 180 S&S EAT8. A partire dal 2020 arriverà anche la versione plug-in hybrid PHEV con un’autonomia in modalità completamente elettrica di circa 50 km. I prezzi partono da 25.700 euro per la versione Live con il PureTech 130 fino ad arrivare ai 36.700 euro della Shine con il BlueHDi 180 e l’EAT8.