Lin Jarvis
Lin Jarvis (Getty Images)

MotoGP Yamaha, Lin Jarvis: “Dobbiamo prendere decisioni importanti”.

Il Campionato del Mondo MotoGP 2018 è stato dominato da Honda e Ducati, la Yamaha ha conquistato solo una vittoria con Maverick Vinales. Il direttore di gara Lin Jarvis deve prendere decisioni ‘politiche’ nei prossimi tre mesi.

I piloti ufficiali Yamaha, Valentino Rossi e Maverick Vinales, hanno chiuso rispettivamente a 123 e 128 punti di distacco dal campione del mondo Marc Marquez sulla Honda, uno smacco che non può essere ripetuto. In gioco non c’è solo l’onore in pista, ma l’orgoglio di una fabbrica che vende moto in tutto il mondo e per cui la MotoGP rappresenta una vetrina di primo rispetto.

>> Per tutte le notizie di MotoGP LEGGI QUI <<<

Test Valencia, vietato sbagliare in casa Yamaha

Mentre Honda ha vinto nove gare e Ducati otto, la Yamaha conta solo la vittoria di Vinales in Australia, con il Dottore che è caduto in Malesia a pochi giri dalla fine mentre era proiettato verso la vittoria. “È stato un anno difficile e anche l’anno prima è stato difficile”, ammette il direttore di gara Yamaha Lin Jarvis. “Abbiamo avuto un inizio molto ottimistico per la passata stagione e pensavamo di aver lasciato tutto alle spalle e fatto progressi. Ma come si è scoperto, non era così. Per molto tempo abbiamo avuto difficoltà con la moto, solo in Thailandia abbiamo potuto invertire la tendenza. Abbiamo fatto piccoli passi, la vittoria a Phillip Island è stata molto importante per noi, per Maverick, per la squadra e la fabbrica. Alla fine abbiamo visto di nuovo la luce alla fine del tunnel. Non sono contento della stagione, ma almeno abbiamo fatto progressi e speriamo di essere nuovamente competitivi l’anno prossimo “.

Domani ci sarà l’inizio dei test invernali a Valencia e la Yamaha non può permettersi un altro errore come lo scorso inverno. I piloti si sono lamentati quest’anno soprattutto del funzionamento dell’elettronica e della loro influenza sui pneumatici posteriori morbidi Michelin. “I prossimi due o tre mesi dobbiamo prendere decisioni chiave”, ha confessato Lin Jarvis. “Spero che martedì sia asciutto, dobbiamo prendere alcune decisioni di base per il prossimo anno. Abbiamo bisogno di una buona base e dobbiamo decidere tutto bene. Lo scorso inverno, non abbiamo preso le decisioni giuste e non siamo stati in grado di correggere i nostri problemi. Dobbiamo farlo proprio quest’anno, è molto importante”.