Claudio Amendola colpito da un infarto

Claudio Amendola colpito da un infarto sul set di Nero a Metà

Claudio Amendola ieri domenica 18 novembre è stato ospite di Mara Venier a Domenica In, e parlando con la conduttrice si è aperto a nudo, raccontando un’esperienza che l’anno scorso lo ha profondamente segnato.

Stava girando Nero a metà, la fiction più attesa di questo periodo e infatti è andato a Domenica In proprio per parlarne, presentandosi in studio senza capelli, un nuovo look che nessuno in studio apprezzato, Mara Venier compresa. Parlando poi della nuova fiction dove vestirà i panni dell’ispettore Carlo Guerrieri, ha raccontato alla padrona di casa di aver passato un brutto periodo mentre girava questa fiction perché proprio agli inizi delle riprese è stato colpito da un infarto.

“È successo un anno fa, a settembre, ho avuto una piccola avvisaglia. Francesca è stata in clinica: mi ha guardato e mi ha detto andiamo al pronto soccorso. In quella notte all’ospedale mi sono reso conto di avere ancora un sacco di cose da fare. Voglio vedere i miei nipoti crescere, non sono pronto per morire”.

Infatti ha poi raccontato di aver cambiato regime di vita da quel momento in poi, di aver iniziato a fare movimento e di aver stravolto la sua alimentazione. Guardando la morte in faccia, ha scoperto il valore della vita.