MotoGP Valencia, Dovizioso: “Gara strana, in Ducati siamo stati bravi”

0
180
andrea dovizioso motogp valencia 2018 ducati
Andrea Dovizioso (©Getty Images)

MotoGP, Valencia 2018 | Andrea Dovizioso festeggia la vittoria.

Andrea Dovizioso ha trionfato nella gara MotoGP di Valencia. Il pilota della Ducati ha vinto in una corsa partita due volte a causa della tanta pioggia. E’ stato bravissimo a non cadere.

Il forlivese aveva aperto il campionato 2018 con una vittoria in Qatar e l’ha chiuso con un’altra in Spagna. Il vice-campione del mondo oggi ha saputo gestire ottimamente la situazione. Nella ripartenza è stato fondamentale cambiare qualcosa sulla sua Desmosedici, incluso il montaggio di gomme nuove.

-> Se vuoi restare aggiornato su tutte le ultime notizie del Motomondiale CLICCA QUI

MotoGP Valencia: Dovizioso commenta la vittoria

Dovizioso è intervenuto ai microfoni di Sky Sport MotoGP al termine del GP di Valencia. Queste le sue prime parole sul suo successo odierno: «Gara strana e molto difficile. Rins ci aveva messi in crisi nella prima parte, però non mi sono fatto prendere dalla foga. Poi Valentino è arrivato forte. La pista peggiorava. Riuscire a stare davanti e non sbagliare ha fatto la differenza. Abbiamo fatto un cambiamento da gara 1 e 2, siamo migliorati. Avevamo visto che Rossi andava parecchio più forte. Questo mi ha permesso di andare meglio in frenata. Inoltre rispetto a Rins e Valentino avevamo le gomme nuove».

In seguito il pilota Ducati ha parlato della stagione 2018, confermando le impressioni già dichiarate nei giorni scorsi: «Quest’anno è stato strano, con alti e bassi. Quando eravamo in basso siamo riusciti ad andare molto su. Questo è positivo, anche se non ci siamo giocati il titolo. Da Brno siamo stati competitivissimi, gli avversari lo sanno. Siamo fiduciosi per il 2019».

Dovizioso viene interpellato anche sui due giorni di test, proprio a Valencia, che ci saranno martedì e mercoledì: «Spero di trovare un turning spettacolare, però non è possibile. Alcuni aspetti si migliorano lentamente, stiamo lavorando e miglioriamo pian piano. Siamo focalizzati su questo. Non credo che subito faremo la differenza. Mi aspetto di lavorare sulle rifiniture».

Gli viene chiesto un messaggio a Jorge Lorenzo, ormai suo ex compagno in procinto di passare al team Repsol Honda. Il Dovi risponde: «In bocca al lupo».

 

Matteo Bellan