Madre uccide i suoi bimbi ad Aosta: i risultati dell’autopsia sulle vittime

L’autopsia sulla mamma e i due bambini uccisi dalla donna ad Aosta ha dato le prime conferme.

La causa del tragico decesso  di Nissen e Vivien Empereur, i fratellini di 7 e 9 anni uccisi dalla loro mamma ad Aosta, è un “probabile avvelenamento”. Gli inquirenti, che avevano subito ipotizzato la morte per iniezione letale hanno avuto ragione.

L’infermiera di 48 anni, per gli inquirenti nella serata di giovedì, nella sua casa di Aymavilles, ha somministrato una dose letale di cloruro di potassio ai due piccoli per poi uccidersi alla stessa maniera,

 

Legga giornata di oggi, domenica 18 novembre alle 15, nella chiesa di Aymavilles, si svolgeranno i funerali di madre e figli. La camera ardente sarà allestita da questa mattina nella stessa chiesa