Milano, 14 feriti in metro per una frenata: la causa dell’incidente

0
95
Metro Milano
Metro Milano

Giovedì mattina, intorno alle 8, c’è stato un incidente nella metropolitana di Milano. I feriti sono 14, ma nessuno particolarmente grave.

Non è stata una mattinata tranquilla a Milano. Soprattutto per chi, intorno alle 8, si stava spostando con la metropolitana all’altezza della fermata Uruguay. Sembrava un viaggio normale, poi la frenata brusca, improvvisa, della metro. Le persone a bordo, quelle non sedute a maggior ragione, si sono ritrovate a terra. Per fortuna non è successo nulla di grave. Gli operatori del 118 sono arrivati tempestivamente: delle 14 persone ferite e visitate, uno solo ha avuto il codice giallo e quindi una urgenza media. Si pensa ad una frattura della gamba per quest’uomo di 58 anni. Tutto il resto dei coinvolti lamentava semplice dolore alla schiena o leggere contusioni.

Svelata la causa della brusca frenata della metro di Milano

È stata l’incursione di una donna in galleria, lontano dalla stazione di Uruguay, a causare indirettamente la brusca frenata. Secondo quanto precisato da Atm, infatti, a scopo precauzionale è stata tolta la corrente alla Linea 1. Dopo 10 minuti – bloccata la donna a Loreto perché si temevano anche propositi suicidi – è stata ridata la tensione. Ma il sistema automatico del convoglio alla stazione di Bonola, nel ripartire, ha rilevato un’anomalia elettrica e ha fatto scattare una frenata d’emergenza. Ma il tutto è da ricondurre ad un errore umano: il conducente ha superato di 3 Km/h il limite di velocità consentito dopo la riattivazione del sistema. Questa anomalia ha fatto scattare il freno automatico.