Perez: “Alonso dimostra che la F1 fa schifo”

0
531
Sergio Perez e Fernando Alonso (©Getty Images)

F1 | Perez: “Alonso dimostra che la F1 fa schifo”

Sono parole forti quelle utilizzate da Sergio Perez, ma condivise e ripetute più volte in questi mesi dalla gran parte dei suoi colleghi e dei dirigenti, specialmente quelli appartenenti ai team di centro e fondo schieramento. Il Circus di oggi è ormai spezzato in due categorie: quella dei ricchi e forti che vede protagoniste Ferrari, Mercedes e Red Bull, e quella dei poveri con tutti gli altri.

Una divisione brutale che ha finito per penalizzare piloti di primo livello come Alonso che oggi si trova a lottare per le ultime posizioni a causa di una McLaren incapace di riprendersi e tornare ai suoi vecchi standard.

Vedere Fernando così indietro è la dimostrazione di quanto sia messa male la F1. Non è certo edificante per la serie avere uno dei suoi migliori driver in centro gruppo a battersi nel tentativo di entrare in zona punti“, l’appunto del messicano della Force India ad F1i.com. “Sono certo che su un’altra vettura avrebbe vinto il mondiale. Purtroppo però è questa la Formula 1 attuale. Alla fine siamo tutti sulla stessa barca“.

Per conoscere i programmi di Fernando Alonso per il 2019 LEGGI QUI

Diciamo che in passato ha avuto la fortuna di guidare macchine competitive ed assicurarsi un paio di titoli. E’ un grande talento e si merita il successo che ha avuto in carriera“, ha aggiunto augurandosi un futuro ritorno.

A questo proposito Checo ha evidenziato anche il peso di Alo come personaggio. “Oltre ad essere un pilota di qualità, ha una personalità magnifica. Il suo amore per le corse è immenso e personalmente nutro profondo rispetto non solo per quanto ha raggiunto nello sport, ma pure per quello che sta facendo fuori. In particolare per i record che vuole battere. Insomma è un big che di sicuro mancherà al paddock”.

Ad una gara dalla fine del suo percorso in F1, il Samurai è al 10° posto della generale con 50 lunghezze.

Chiara Rainis