Dovizioso: “Valencia test per il 2019”, Lorenzo: “Voglio salutare bene”

I piloti Ducati vogliono chiudere in bellezza

0
190
Dovizioso e Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Dovizioso: “Valencia test per il 2019”, Lorenzo: “Voglio salutare bene”

Per Andrea Dovizioso questo weekend di Valencia non avrà lo stesso sapore di quello di un anno fa. Nel 2017, infatti, il rider italiano arrivò all’ultimo appuntamento mondiale con la speranza di poter vincere ancora il titolo. Le sue speranze però si distrussero a poche tornate dalla fine quando cadde nell’inseguire Lorenzo e lo stesso Marquez che a fine gara si laureò campione del mondo.

Diverso, invece, questo 2018. I giochi sono fatti da tempo per Andrea Dovizioso, che a causa di un inizio di stagione zoppicante si è ritrovato troppo lontano da Marquez per impensierirlo nella corsa al titolo. Forte della certezza aritmetica di aver chiuso per il secondo anno consecutivo come vice-campione del mondo, l’italiano vuole terminerà in bellezza il 2018 con un successo.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla Ducati CLICCA QUI

Dovizioso e Lorenzo sono carichi

In vista dell’ultima gara stagionale ha così affermato: “Il sesto posto di Sepang ci ha permesso di confermare la seconda posizione in campionato e questo è un risultato molto importante che volevamo assolutamente portare a casa. Ora a Valencia troviamo una pista dove nel passato abbiamo fatto abbastanza fatica: quest’anno però mi aspetto di essere veloce e la gara sarà anche un test importante per capire dove dobbiamo ancora migliorare per essere più competitivi il prossimo anno”.

Gli fa eco anche il compagno di team Jorge Lorenzo: “Siamo arrivati all’ultima gara della stagione e, anche se non sarò ancora al 100%, vorrei davvero concludere la mia avventura in Ducati con un buon risultato. È difficile sapere in che condizione sarà il mio polso sinistro, ma per fortuna sto decisamente meglio rispetto a Sepang e venerdì mattina scenderò in pista sperando di non provare troppo dolore e di poter essere competitivo. I miei due anni in Ducati sono stati molto intensi e mi piacerebbe davvero salutare la mia squadra con una bella gara. Sicuramente i nostri tifosi, che non mancano mai a Cheste, renderanno speciale anche questo weekend”.

Antonio Russo