MotoGP, rookie of the year 2018: sfida finale Morbidelli-Syahrin

0
195
Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (©Getty Images)

MotoGP, rookie of the year 2018: sfida finale Morbidelli-Syahrin

Non c’è un vero titolo in palio, ma ogni esordiente in MotoGP ci tiene ad essere migliore degli altri. Al primo anno nella top class del Motomondiale sono Franco Morbidelli e Hafizh Syahrin quelli che sono andati meglio.

Il pilota italiano del team Estrella Galicia Marc VDS è salito su una Honda tutt’altro che competitiva. Pochi aggiornamenti e tanto lavoro da fare su una moto con la quale doversi arrangiare per riuscire a cavarne il meglio. Non facile per un rookie che deve fare esperienza. Il Morbido ha messo insieme 50 punti, con l’ottavo posto di Phillip Island come migliore piazzamento.

Invece il 24enne malese è salito sulla Yamaha del team Tech3 di Hervé Poncharal nel 2018. Anche per lui una moto poco aggiornata, visto che la squadra francese durante l’anno ha annunciato il passaggio alla KTM dalla prossima stagione. Il miglior piazzamento di Syahrin in stagione è stato il nono posto conquistato in Argentina. Lui di punti ne ha collezionati 40 e dunque ne deve recuperare 10 su Morbidelli nell’ultima gara del campionato MotoGP a Valencia. In Moto2 un anno fa Franco, già campione del mondo, chiuse la gara al secondo posto sul circuito Ricardo Tormo. Il pilota asiatico, invece, ottenne concluse positivamente sesto.

Sono loro due a giocarsi il “titolo” di rookie of the year 2018 nella classe regina del Motomondiale. Takaaki Nakagami, rider del team LCR Honda, è tagliato fuori: sono solo 23 i punti ottenuti quest’anno. Peggio ha fatto Xavier Simeon con la Ducati del team Reale Avintia: solamente 1 punto in tutta la stagione. Ma se il giapponese avrà un’altra occasione per correre in MotoGP, invece il belga andrà a correre in MotoE sempre con la medesima squadra odierna. Il 29enne di Etterbeek in carriera non ha mai mostrato un particolare talento. Fece bene solamente nel 2015, quando chiuse settimo il campionato Moto2 e conquistò la sua unica vittoria nel Motomondiale al Sachsenring. Per il resto altri tre podi nella categoria e tanti risultati negativi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Wake up and Go! 💨

Un post condiviso da Franco Morbidelli (@frankymorbido) in data:

Matteo Bellan