Max Verstappen svela il vero motivo del suo gesto

0
281
Max Verstappen (©Getty Images)

F1 | Max Verstappen svela il vero motivo del gesto

Le spinte date da Max Verstappen ad Esteban Ocon al termine del GP di Interlagos mentre i due si trovavano alla pesa non sarebbero state scatenate dall’episodio in pista, bensì alla prima reazione del francese davanti all’olandese che chiedeva spiegazioni per la manovra.

Per chi non avesse seguito gli accadimenti, il pilota Red Bull stava comandando la gara quando la Force India #31 è arrivata a tutta velocità e nel tentativo di sdoppiarsi è entrata in collisione con la RB14 #33 mandandola in testacoda alla curva 2 e dunque agevolando il passaggio in testa della Mercedes di Lewis Hamilton.

E’ sempre facile parlare dopo” , ha dichiarato alla trasmissione tv di Ziggo Sport Peptalk Mad Max, punito dalla FIA per la ‘scazzottata’ con 2 giornate di servizi sociali. “Io volevo solo cercarlo e chiedergli come fosse potuta succedere una cosa simile“.

Per sapere cosa è successo tra Max Verstappen ed Esteban Ocon LEGGI QUI

Ma lui mi ha immediatamente risposto: ‘Ero più veloce di te’ e lo ha detto con un sorrisino sulla faccia“, ha spiegato il suo punto vista illustrando ciò che comunque è apparso chiaro dalle immagini scovate dalla televisione francese, anzi leggermente alleggerito.  “Ho cercato di essere il più positivo possibile con i miei meccanici, anche se ovviamente non mi sentivo bene dopo questo secondo posto e poi incontri uno come lui che non solo non si scusa per l’accaduto, ma reagisce esattamente nel modo opposto“.

Quando poi gli è stato domandato se Ocon poteva essersi comportato così in quanto alla ricerca di una vendetta per i loro scontri nelle formule minore e soprattutto in Formula 3 nel 2014, Mad Max ha sostenuto piccato: “Non penso, anche perché al momento non è un mio diretto rivale in F1. Io cerco di concentrarmi soltanto su quelli che lo sono, cercando di battere i piloti che dispongono di un buon mezzo“.

Chiara Rainis