MotoGP (Getty Images)

MotoGP | Dazn si prende la MotoGP, rivoluzione in arrivo in Italia?

La MotoGP ha appena vissuto una delle sue stagioni più entusiasmanti. Marc Marquez ha conquistato il suo 7° titolo mondiale battendo Andrea Dovizioso che a causa di un inizio di stagione zoppicante non ha potuto contendere la corona iridata all’iberico sino all’ultima gara come accaduto, invece, nella passata stagione.

La stagione 2019 però già promette di essere più scoppiettante rispetto a questa. Jorge Lorenzo, infatti, ha firmato per HRC e correrà quindi nello stesso team del connazionale Marc Marquez. In Spagna già si fregano le mani per quello che potrebbe essere lo scontro del secolo. Una sfida che potrebbe ricordare quella vissuta in Italia qualche anno fa tra Biaggi e Rossi.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti sulla MotoGP CLICCA QUI

Un futuro roboante per Dazn

Alla luce anche di ciò il colpo fatto da Dazn è di quelli davvero importanti. L’emittente di Perform, infatti, si è assicurata in Spagna i diritti di trasmissione della MotoGP per le stagioni che vanno dal 2019 al 2022 strappandoli a MovistarTV. Dazn, che giungerà in Spagna con l’arrivo del nuovo anno si è assicurata i diritti della Premier e ora anche del Motomondiale.

Per quanto concerne il nostro paese, invece, per ora Dazn ha già preso parte dei diritti della Serie A, ma sembra intenzionata a lanciarsi anche nel campo dei motori. La partnership con Sky sembra solida vista anche la presenza dell’app di Perform su SkyQ e in futuro, nello scambio reciproco di favori tra le due compagnie potrebbe esserci inclusa anche la MotoGP che è tra le mani della TV satellitare sino al 2021.

Antonio Russo