Nuova Audi Q3: tecnologie derivate dai modelli di categoria superiore

Audi Q3
Audi Q3

Nuova Audi Q3: tecnologie derivate dai modelli di categoria superiore.

La seconda generazione del SUV Audi Q3 è pronta per le prevendite in Italia. Si presenta con un design più accattivante e seducente, grazie alle prese d’aria ereditate dalla Q9, sistemi d’infotainment e assistenza al conducente derivati dai modelli di categoria superiore. Al seducente look esterno si accompagna un radicale rinnovamento degli interni altamente personalizzabili.

Rispetto alla prima generazione, la nuova Audi Q3 aumenta di dimensioni, raggiungendo i 4.484 mm di lunghezza (+97 mm), i 1.856 mm di larghezza (+18 mm) e i 1.585 mm di altezza (-5 mm). L’allungamento dell’interasse di quasi 8 centimetri porta in dote un’abitabilità nettamente superiore. Il volume del vano bagagli spazia da 530 a 1.525 litri e, nella configurazione con cinque persone a bordo, può raggiungere i 675 litri di capacità massima (Per tutte le info sulle novità auto LEGGI QUI).

L’abitacolo, ampiamente personalizzabile, colloca in primo piano il conducente. Spiccano la strumentazione digitale da 10,25 pollici e il display MMI touch da 8,8 pollici (di serie). Tutti i comandi sono di tipo touch, analogamente agli smartphone. Il nuovo concept di comando riconosce la scrittura naturale come a bordo della “sorella maggiore” Audi Q8. La versione top è rappresentata dal sistema di navigazione MMI plus con touchscreen MMI da 10,1 pollici, forte della navigazione ibrida che calcola il percorso nel cloud considerando le condizioni del traffico in tempo reale. Il modulo di trasmissione dati supporta lo standard LTE Advanced e integra un hotspot WLAN. Grazie alla SIM card dedicata, è possibile usufruire dei servizi Audi connect e Car-to-X.

Audi Q3

Tecnologie e motori della nuova Audi Q3

I sistemi di assistenza al conducente della nuova Audi Q3 derivano dalle vetture di categoria superiore, inoltre a richiesta sono disponibili l’assistenza al traffico trasversale posteriore e le telecamere perimetrali, mentre di serie sono previsti la tecnologia Audi pre sense front, che consente al SUV di riconoscere eventuali situazioni critiche, richiamare l’attenzione del conducente e attivare la frenata d’emergenza, il cruise control e l’avvertimento in caso di abbandono accidentale della corsia con lievi interventi correttivi allo sterzo.

Al momento del lancio disponibili i motori 1.5 TFSI da 150 CV e 250 Nm di coppia, denominata 35 TFSI, con trazione anteriore e cambio manuale a 6 marce o automatico S tronic a doppia frizione a 7 rapporti, capace di scattare da 0 a 100 km/h in 9,6″ per una velocità massima di 211 km/h. Il 2.0 TDI da 150 CV e 340 Nm, denominata 35 TDI, in configurazione 2WD front con trasmissione S tronic accelera da 0 a 100 km/h in 9,2 secondi, tocca una velocità massima di 207 km/h e consuma 4,7 litri/100 km con emissioni di CO2 di 123 g/km. Il listino della Q3 parte da 34.200 euro (35 TFSI), 36.400 euro per la variante con trasmissione S tronic. La versione 35 TDI S tronic è proposta a partire da 37.500 euro.