MotoGP, Maverick Vinales: “Ho avuto problemi in tutte le aree”

Maverick Vinales
Getty Images

MotoGP Motegi, Maverick Vinales: “Ho avuto problemi in tutte le aree”

Dopo il forte terzo posto in Thailandia, il pilota Yamaha Maverick Viñales in Giappone è tornato alla dura realtà: 7° in qualifica, 7° in gara. Prima della gara lo spagnolo è stato molto positivo e ha detto che al Buriram il team aveva trovato delle soluzioni dopo aver vissuto una stagione difficile. Il suo compagno di squadra, Valentino Rossi, invece non era mai stato ottimista e aveva invitato a non esaltarsi per un podio o un giro veloce nelle qualifiche, consapevole dall’alto della sua esperienza che i problemi della M1 hanno natura ben più profonda e non possono risolversi da un week-end all’altro, nè con semplici aggiornamenti di elettronica.

Il grosso del problema comprende l’intero pacchetto, a cominciare dal motore troppo aggressivo ai bassi regimi. “Non riusciamo a essere veloci in gara con la moto. Oggi abbiamo provato qualcosa di nuovo, ma non ha funzionato. La linea con cui abbiamo guidato a Buriram non ha funzionato qui”, ha spiegato Maverick Vinales. Ma resta difficile focalizzare l’esatto problema: “Ho avuto difficoltà in tutte le aree. Non potevo guidare la moto molto velocemente, quindi abbiamo ancora molto lavoro da fare. Dobbiamo assicurarci di migliorare costantemente durante i weekend di gara”.

Nella scorsa stagione le Yamaha ufficiali sono salite entrambe sul podio a Phillip Island, dove si terrà la prossima gara fra cinque giorni. “Siamo andati in Australia l’anno scorso con un atteggiamento e un umore diversi”, ha detto lo spagnolo sulla difensiva. “Farò del mio meglio. Poi vedremo dove mi porta … »

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.