Marc Marquez: “Ne avevo di più, ma dispiace per Dovizioso”

Lo spagnolo parla da campione del mondo

Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP | Marc Marquez: “Ne avevo di più, ma dispiace per Dovizioso”

Marc Marquez è ancora una volta campione del mondo. Grandissima la sua gara in Giappone. Scattato alla grande al via ha subito cominciato la sua rimonta mettendo nel mirino i primi. Dopo quasi un’intera gara passata alle spalle di Dovizioso a studiarlo nelle ultime tornate ha provato l’affondo decisivo.

Proprio il rider della Ducati, nel vano tentativo di tenersi attaccato a Marc Marquez, ha commesso una piccola sbavatura ad un giro dalla fine cadendo. Questo naturalmente ha definitivamente aperto le porte alla festa del pilota spagnolo che ha conquistato così oltre il successo di tappa anche il suo 7° titolo mondiale in carriera che lo lancia sempre di più tra i più grandi della storia.

Dedica a Dovizioso

Come riportato da “Sky Sport”, Marc Marquez a margine della gara ha così dichiarato: “Mi sento davvero bene, dopo Aragon già cominciavo ad assaporare, ad immaginare che sarebbe stata così. La cosa positiva è aver colto l’occasione. Ho fatto quello che dovevo fare, ho lavorato tutto il weekend, ho seguito Dovizioso quando dovevo farlo”.

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Ho cercato di usare la stessa strategia della Thailandia, quindi attaccare prima dell’ultimo giro perché sapevo di avere qualcosa di più e spingevo  tantissimo. Mi dispiace che Andrea abbia commesso un errore e sia caduto perché meritava di salire sul podio con me”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo