MotoGP Motegi, Valentino Rossi: “Potevo fare meglio. Obiettivo top 5”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

MotoGP Motegi, Valentino Rossi commenta il nono posto delle Qualifiche in Giappone

Per Valentino Rossi non sono state Qualifiche brillanti quelle disputate oggi a Motegi. Il nove volte campione del mondo ha concluso il turno al nono posto. Terza fila, dunque, per lui.

Sicuramente in Yamaha non sono felici. Infatti, Johann Zarco con la M1 del team clienti Tech3 è secondo a un soffio dalla pole position di Andrea Dovizioso. Invece i piloti ufficiali partono più indietro. Maverick Vinales scatterà dalla settima casella, il Dottore dalla nona. Nei primi giri servirà recuperare posizioni per non perdere subito il treno dei primi.

MotoGP Motegi, Valentino Rossi commenta le Qualifiche

Valentino Rossi non può essere contento dopo le Qualifiche MotoGP di Motegi. Al di là della posizione conquistata, in ottica gara non sente di potersela giocare per vincere. E anche il podio sarà tutt’altro che semplice da raggiungere. Queste le sue prime parole riprese da Speedweek: «Purtroppo, ora dobbiamo supporre che la nostra prestazione in Thailandia sia stata una sorpresa dovuta al fatto che le gomme dure ci hanno aiutato molto. Ma ora sembra che noi qui in Giappone ci troviamo in una situazione simile al resto delle gare della seconda metà di stagione».

Il pilota del team Movistar Yamaha ammette che a Buriram la ritrovata competitività è stata casuale e che a Motegi c’è stata la conferma della non sufficiente competitività della M1. Il Dottore cerca, comunque, di essere ottimista in vista della gara: «Potremmo avere ancora un buon risultato domani, ci sono molti piloti con un ritmo di gara simile. Quindi sarà importante elaborare alcune idee questa sera, in modo da poter andare avanti di alcuni posti domani. Il mio ritmo non è fantastico, ma è costante, lo terrò fino alla fine della gara. Ma, come sempre, molti aspetti saranno importanti: la scelta delle gomme, la partenza, i primi giri di gara. Sarà una gara molto aperta».

A Valentino Rossi è stato domandato chi siano i favoriti per la vittoria in Giappone. Risposta scontata: «Per me Dovizioso e Márquez. Almeno vorrei finire tra i primi 5 o sul podio. Anche Crutchlow sarà forte, ma penso che Dovi e Márquez siano un po’ più veloci. Non dobbiamo nemmeno dimenticare Zarco. È veloce come Crutchlow, penso».

Il rider della Yamaha ha anche spiegato che oggi nelle Qualifiche di Motegi avrebbe potuto conquistare un risultato migliore: «Penso che oggi sarei potuto essere in seconda fila. Il problema è stato l’errore con la gomma posteriore quando ero al box».

Matteo Bellan