F1 Texas, Prove Libere 3: tempi e classifica finale

0
173
Sebastian Vettel (©Ferrari Twitter)

Con 18° C e un cielo nuvoloso ma senza pioggia ha preso il via la terza sessione di prove libere ad Austin.

Si parte con tutti in pista per approfittare del fondo asciutto dopo due turni disturbati dal maltempo. Il primo crono di giornata è a firma di Carlos Sainz, subito battuto da Kimi Raikkonen con la Ferrari con un 1’35″514 seguito a pochi millesimi dall’altro rosso Sebastian Vettel. Ricordiamo che i tedesco dovrà arrestrare di 3 posizioni sulla griglia di partenza.

Bloccaggio alla curva 1 per la Red Bull di Max Verstappen quando mancano 52′.

Rischio collisione tra Hamilton e Vettel.

Pochi minuti dopo simile episodio tra Alonso e Ham e l’iberico e l’altra Mercedes di Bottas.
Raikkonen e Vettel su Ferrari, Ocon su Force India, Vandoorne su McLaren e Max Verstappen su Red Bull, sono i primi 5 a 40′ dalla fine.

Iceman migliora in 1’34″419. Quando mancano 25′ il finnico precede Vettel e la Mercedes di Bottas. Le Rosse girano con le ultrasoft. Ham viaggia in 17esima piazza davanti alle Toro Rosso di Gasly e Hartley e alla Williams di Sergey Sirotkin distante oltre 6″ dal vertice.

A 18′ dalla chiusura Seb passa al comando con un 1’33″797. Il tedesco è ancora su gomma viola. Hamilton risale in sesta piazza.

Testacoda per Hartley con conseguente bandiera gialla.

Bandiera a scacchi! Sebastian Vettel chiude davanti all’altra Ferrari di Kimi Raikkonen e alla Mercedes di Lewis Hamilton. Ultima posizione per Fernando Alonso staccato di 2″5.