La sorella di Romina Power che di nome fa Taryn, ha voluto intervenire anche lei sulla questione che riguarda la sua nipote scomparsa, la figlia di Al Bano e della cantante statunitense Ylenia Carrisi.

Taryn Power, ha fatto sapere, di aver provato a cercare la giovane ragazza nel convento Greco ortodosso più volte nominato in questa intricatissima vicenda.

 

La sorella di Romina, nell’intervista, ha fatto sapere che “L’ultima volta che ho vista a Cellino nell’estate del ’92, quando andai a trovare la famiglia. Ylenia mi disse che andare a studiare negli Stati Uniti per studiare ma che Albano non l’avrebbe lasciata andare ed era molto frustrata per questo A volte pensavo che fosse troppo duro con lei, ma a volte ciò che facciamo è il risultato di ciò che abbiamo vissuto”.

Riguardo al convento in Arizona, Tyron detto che ha chiamato quel presunto convento, che in seguito si è rivelato essere un monastero, e mi hanno detto che non era vero e che tutto era un pettegolezzo”

Tyron ha chiuso con una rivelazione molto inquietante: “Quando l’ho vista a New Orleans era arrabbiata, molto cambiata e diversa. Lei era lì con il fidanzato ma non mi ha mai parlato. Dopo due giorni è venuta da noi e si è rivolta nei nostri confronti con delle parolacce, era diversa”.

Qualcosa turbava Ylenia? Le notizie sono sempre molto vaghe su questa storia.Purtroppo la ragazza non è ma tornata a casa e le ipotesi fatte sono davvero tantissime.