F1 Texas, Prove Libere 2: tempi e classifica finale

Lewis Hamilton (©Getty Images)

E’ partita con un forte temporale la seconda sessione di prove libere su circuito di Austin.

Quando sono trascorsi 25′ l’unico a sembrare motivato ad uscire è Kimi Raikkonen, Gli altri sono tutti fuori dalle loro auto.

A 43′ dalla fine finalmente qualcuno esce dai box. Si tratta d Brendon Hartley con la Toro Rosso.

1’58″773 per il neozelandese seguito a ruota nella prova da Iceman.
Incoraggiato dal feedback del compagno di Ferrari anche Sebastian Vettel si prepara ad entrare in azione a 35′ dalla chiusura. Intanto per il finnico è un 1’53″443.

Dentro pure Sergey Sirotkin. Il pilota Williams è terzo.

Con il progressivo asciugarsi del fondo anche altri piloti azzardano ad uscire come Charles Leclerc con l’Alfa Sauber, il collega di box Marcus Ericsson e l’altro driver Williams Lance Stroll.
A 21′ dalla fine ci prova Pierre Gasly.
Il francese della Toro Rosso firma un 1’53″295 e scavalca Raikkonen al vertice.

Vettel esce con le intermedie, ma non è facile mantenere il controllo dell’auto.A 9′ dalla bandiera il ferrarista è 9°.
1’52″208 per Nico Hulkenberg. Lewis Hamilton si prepara ad attaccare.

1’50″199 per Pierre Gasly battuto dall’1’48″716 di Ham. Seb non riesce a migliorare.

Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton si conferma il più forte davanti a Pierre Gasly e Max Verstappen.