Senza titolo nel 2019, Sebastian Vettel potrebbe lasciare la Ferrari

Senza il mondiale il tedesco via dalla Rossa

Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Senza titolo nel 2019, Sebastian Vettel potrebbe lasciare la Ferrari

Sebastian Vettel è arrivato in Ferrari nel 2015 dopo 4 titoli mondiali in Red Bull e una serie incredibile di vittorie. Anno dopo anno il tedesco è cresciuto insieme alla Ferrari riportando insieme alla squadra la Rossa ai vertici della F1. Diventato in breve tempo un punto fermo a Maranello, oggi a quanto pare la sua posizione scricchiola.

L’anno scorso la Ferrari è tornata prepotentemente in corsa per il titolo con una macchina di altissimo livello. Problemi di affidabilità e qualche errorino di Sebastian Vettel però hanno allontanato il sogno mondiale con la promessa di riprovarci quest’anno. Pronti via la Ferrari ha subito assaltato la testa della classifica iridata, ma col tempo anche in questo 2018 le pretese della Rossa si sono sgonfiate.

Ad incidere su questa stagione soprattutto la destabilizzante morte improvvisa di Marchionne e qualche errore di troppo al muretto e in pista da parte di Sebastian Vettel. Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, quindi il tedesco non sarebbe più intoccabile all’interno del team.

Senza Vettel arriverebbe Giovinazzi o Hamilton

A quanto pare la situazione sarebbe davvero particolare in casa Ferrari. In caso di mancato titolo nel 2019, infatti, potrebbe arrivare il clamoroso addio da parte di Sebastian Vettel, che potrebbe esercitare, di comune accordo con Ferrari, una clausola presente nell’attuale contratto con scadenza fissata al 2020.

Uno scenario che avrebbe del clamoroso e potrebbe portare un vero e proprio terremoto all’interno della F1. L’addio di Vettel, infatti, potrebbe portare a due strade distinte. La prima, interna, con l’ingaggio di Giovinazzi da affiancare a Leclerc nel caso quest’ultimo dimostrasse di avere il carisma e il talento per essere da titolo e la seconda più clamorosa con l’arrivo di Lewis Hamilton, da sempre in orbita Ferrari.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo