A 90 anni accoltella il nipote di 77: “Non lo sopporto più”

anziano accoltella nipote
Un anziano accoltella suo nipote, anch’egli in terza età

Un uomo di 90 anni ha preso un coltello e con questo ha colpito il nipote di 77. È successo al culmine dell’ennesimo litigio tra i due.

Una lite tra anziani è degenerata fino ad una aggressione fisica. Protagonisti un 90enne ed il suo nipote di 77 anni, con il primo che alla fine ha accoltellato l’altro. Tra i due c’erano continui dissapori e litigi, spesso per motivi legati a questioni economiche. La vicenda è accaduta a Roccamorice, in provincia di Pescara. Il più anziano ha afferrato un coltello da cucina andando a casa del nipote, e poi l’ha colpito al ventre. Fortunatamente la forza inferta non è stata tale da creare una ferita grave. La vittima ha chiesto aiuto a dei vicini di casa e ben presto è stato condotto all’ospedale di Popoli, ma non in codice rosso. Qui ha ricevuto le cure del caso ed anche degli ulteriori accertamenti, poi già nel pomeriggio era stato dimesso con una prognosi di circa 10 giorni.

LEGGI ANCHE –> Trova il fidanzato in idromassaggio con due ragazze e lo uccide

L’anziano non sopportava più il nipote: “Litigavano sempre”

A far discutere è proprio l’età dei protagonisti e soprattutto l’eccessiva intraprendenza dell’assalitore. I carabinieri hanno raccolto le testimonianze di persone vicine a loro, tra familiari, amici e vicini di casa. Si è venuto quindi a sapere che spesso avvenivano delle discussioni dai toni accesi. Il 90enne è stato denunciato per lesioni personali aggravate e possesso di armi volte ad offendere. In più ha avuto anche un rimprovero sonoro.

LEGGI ANCHE –> Anziano entra contromano in autostrada, è una strage

Segui le nostre notizie del giorno anche su Google news.