Hakkinen: “Tornerei in F1 per prendere a calci qualcuno”

Mika Hakkinen (©Getty Images)

F1 | Hakkinen: “Tornerei per prendere a calci qualcuno”

La sua ovviamente è una provocazione, anche se molto probabilmente nella sua mente qualcuno di preciso c’è, che sia un pilota di quelli di tronfi che popolano lo schieramento del Circus, piuttosto che un valigiato dell’ultima ora. Mika Hakkinen, fuori dalle corse che contano dal 2001, parlando a Motorsport.com ha rivelato di pensare ormai da tempo ad un rientro nelle competizioni, magari in qualche gara storica come il Festival di Goodwood.

Dopo aver riprovato il sapore della velocità a margine del recente GP del Giappone di F1 quando è tornato a sedersi nell’abitacolo della sua McLaren del 1998, il finnico ha esternato la sua convinzione di poter fare ancora bella figura. “E’ possibile e anche abbastanza facilmente avendo ancora i muscoli che mi sono fatto guidando per tutti questi anni. Sono anche un ambasciatore del marchio Hitsa Performance che al momento si prende cura di molti driver, dunque non sarebbe troppo complicato”.

Dovesse succedere però lo farei per vincere. Non ho voglia di finire secondo o terzo. Il mio desideroso è stare davanti e prendere a calci qualche sedere“, ha proseguito ambizioso.

Fuori dal DTM nel 2007 e attivo nel 2011 in un round dell’International Le Mans Cup in Cina, al volante di una Mercedes SLS AMG GT3, il biondo di Vantaa ha partecipato una prima volta a Goodwood nel 2016, affiancando Jochen Mass alla guida della Mercedes W196, mentre al Revival di quest’anno ha preso parte alle celebrazioni del 20esimo anniversario del suo primo titolo in F1.

Ci ho pensato molto spesso di rimettere tuta e casco, ma onestamente ci vuole tempo e dedizione. Adesso sono piuttosto preso come il ruolo di ambasciatore, inoltre a casa ho cinque figli e anche quella non è una vacanza. Se aggiungessi un altro carico, dovrei togliere tempo alla famiglia ed ai miei impegni attuali. Deve essere una cosa bilanciata”, ha concluso facendo capire che il suo proposito rimarrà tale.

Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.