Coulthard pensa a Schumacher: “Spero ancora in un miracolo”

David Coulthard e Michael Schumacher (©Getty Images)

F1 | Coulthard pensa a Schumacher: “Spero in un miracolo”

Presente in Germania lo scorso weekend per assistere al round conclusivo del DTM sul circuito di Hockenheim, dove tra l’altro Mick Schumacher si è laureato campione di F3 Europa, David Coulthard è tornato a parlare dell’avversario di una vita nel suo periodo in F1. Il pilota scozzese ha voluto omaggiare proprio il papà del tedeschino esprimendo rammarico per il terribile incidente che dal 29 dicembre 2013 sta tenendo Michael sospeso tra due dimensioni e vicinanza verso i famigliari del collega, oltre a condividere con i presenti alcuni episodi che li hanno visti assieme protagonisti in un Circus di grandi nomi quando il Kaiser dominava in Ferrari e lui cercava di dargli fastidio con una McLaren allora competitiva.

Io continuo a sperare in un miracolo“, ha confidato il 47enne. “Mi piacerebbe davvero poterlo incontrare un giorno e scherzare con lui sulle nostre battaglie di un tempo. E’ stato davvero un pilota forte. Il più brillante e costante della nostra epoca. Un rivale veramente coriaceo”.

I duelli senza esclusione di colpi

In una fase della F1 dove tutto sembra scialbo, dallo spettacolo offerto in pista, agli stessi protagonista, Coulthard ha tirato fuori dai cassetti della memoria il famosissimo tamponamento sotto la pioggia di cui fu vittima nel 1998. Incidente che non lasciò indifferente Schumi, visto che si presentò furioso nel box di Woking chiedendo spiegazioni sull’improvviso rallentamento in traiettoria del britannico.

Ricordo la collisione di Spa. Michael era arrabbiatissimo. Mi accusò di volerlo uccidere“, il suo racconto. “In realtà la sua era stata una reazioni a caldo, infatti poi parlandone ne ridemmo entrambi. Qualche anno più tardi a Magny Cours gli feci un gesto poco cordiale. Beh, in quel periodo i rapporti tra Ferrari e McLaren erano tesi, ma con il tempo imparammo a simpatizzare, in particolare in occasione della Race of Champions a fine stagione. Mi auguro di cuore che possa tornare ad avere una vita pubblica per evocare assieme i bei momenti”.

Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.